Vocesport.com
Home

G.S. 4a gironata: Rigettato il ricorso della Ternana. Multe per Bari e Brescia.

Il Giudice Sportivo avv. Emilio Battaglia, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante
dell’A.I.A. Carlo Moretti, nel corso della riunione del 14 febbraio 2017, ha assunto le decisioni
qui di seguito riportate.
Gli importi delle ammende comprese quelle irrogate ai tesserati di cui al presente Comunicato
saranno addebitati sul conto campionato delle società.
PUBBLICATO IN MILANO IL 14 FEBBRAIO 2017
Il Presidente
Andrea Abodi
86/226
COMUNICATO UFFICIALE N. 86 DEL 14 febbraio 2017
” ” ” N. 30
1) SERIE B ConTe.it
Gare del 10-11.12 febbraio 2017 – Quarta giornata ritorno
In base alle risultanze degli atti ufficiali si deliberano i provvedimenti disciplinari che seguono,
con riserva dell’assunzione di altre eventuali decisioni, in attesa del ricevimento degli elenchi di
gara:
Gara soc. TERNANA – soc. PERUGIA
Il Giudice Sportivo,
letto il reclamo (pervenuto a mezzo fax alle ore 15.44 del 13 febbraio 2017) della soc. Ternana,
nel quale si contesta il tesseramento del calciatore Gnahore Vhakka Eddy con la soc. Perugia e
di conseguenza l’utilizzo in posizione irregolare del calciatore stesso nella gara in oggetto;
considerato che, come indicato al punto 11 del Comunicato Ufficiale della F.I.G.C. del 26 aprile
2016, “La decorrenza del tesseramento e, per i professionisti, anche del rapporto contrattuale, è
stabilita dalla data di deposito o di arrivo della documentazione presso la Lega competente,
purché venga concesso il visto esecutività da parte della medesima Lega, mentre l’utilizzazione
sportiva del calciatore sarà possibile dal giorno successivo alla data del visto di esecutività”;
verificato che, in data 31 gennaio 2017, l’Ufficio Tesseramento della LNPB rilasciava regolare
“visto di esecutività” alla soc. Perugia per il tesseramento dal calciatore Gnahore autorizzandone,
di fatto, l’utilizzo;
letti, inoltre, i pareri della FIFA, su cessioni di contratto uguali a quello avvenuto tra la soc.
Napoli e la soc. Perugia per il calciatore Gnahore, che, considerando “tecniche” alcune
operazioni di tesseramento precedenti, di fatto confermano il corretto operato del sopra citato
Ufficio Tesseramento;
P.Q.M.

delibera di rigettare il reclamo della soc. Ternana poiché infondato nel merito, confermando,
pertanto, il risultato conseguito sul terreno di giuoco.
*********
Gara Soc. VICENZA – Soc. SALERNITANA
Il Giudice Sportivo,
ricevuta dal Procuratore federale rituale segnalazione ex art. 35, n. 1.3 (a mezzo fax pervenuta
alle ore 11.34 del 11 febbraio 2017) in merito alla condotta del calciatore Alessio Vita (Soc.
Vicenza) consistente nell’aver pronunciato una espressione blasfema al 38° del primo tempo;
acquisite ed esaminate le relative immagini televisive (Infront), di piena garanzia tecnica e
documentale;
86/227
considerato che le immagini televisive non consentono di raggiungere un sufficiente grado di
certezza in ordine al contenuto della espressione blasfema pronunciata da parte del calciatore
Vita;
P.Q.M.
delibera di non sanzionare il calciatore Alessio Vita (Soc. Vicenza) in ordine alla segnalazione
del Procuratore federale.
*********
a) SOCIETA’
Ammenda di € 10.000,00 : alla Soc. BARI per avere suoi sostenitori, nel corso del primo tempo,
utilizzato un fischietto, simile a quello dell’Arbitro, al fine di disturbare lo svolgimento del
giuoco; per avere, inoltre, suoi sostenitori, all’11° del secondo tempo, lanciato nel recinto di
giuoco un petardo che causava lo stordimento di un raccattapalle; sanzione attenuata ex art. 14 n.
5 in relazione all’art. 13, comma 1 lett. a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato
con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.
Ammenda di € 2.000,00 : alla Soc. BRESCIA per avere suoi sostenitori, al 22° del primo tempo,
in occasione dell’esecuzione di un calcio di rigore da parte della squadra avversaria, lanciato sul
terreno di giuoco un accendino ed una lattina; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione
all’art. 13, comma 1 lett. a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze
dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.
b) CALCIATORI
CALCIATORI ESPULSI
SQUALIFICA PER TRE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA
MBAKOGU Jerry (Carpi): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di
un avversario; per avere, al 26° del secondo tempo, all’atto dell’espulsione, rivolto all’Arbitro
un’espressione ingiuriosa.
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
BARAYE Joel (Virtus Entella): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in
possesso di una chiara occasione da rete.
DI MATTEO Luca (Latina): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di
un avversario.
CALCIATORI NON ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
CANI Edgar (Pisa): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato
(Quinta sanzione).
MASUCCI Gaetano (Pisa): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Quinta sanzione).
86/228
PALUMBO Antonio (Ternana): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Quinta sanzione).
VITA Alessio (Vicenza): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Quinta sanzione).
PER PROTESTE NEI CONFRONTI DEGLI UFFICIALI DI GARA
AMMONIZIONE CON DIFFIDA ED AMMENDA DI € 1.000,00 (NONA SANZIONE)
CARACCIOLO Andrea (Brescia): sanzione aggravata perché capitano della squadra (Nona
sanzione).
AMMONIZIONE ED AMMENDA DI € 1.000,00 (TERZA SANZIONE)
CIOFANI Daniel (Frosinone): sanzione aggravata perché capitano della squadra.
PER COMPORTAMENTO SCORRETTO NEI CONFRONTI DI UN AVVERSARIO
AMMONIZIONE CON DIFFIDA (NONA SANZIONE)
MORA Luca (Spal 2013)
AMMONIZIONE
OTTAVA SANZIONE
CASARINI Federico (Novara)
CRIMI Marco (Cesena)
LOLLO Lorenzo (Carpi)
SABELLI Stefano (Bari)
STRUNA Aljaz (Carpi)
SETTIMA SANZIONE
BASHA Migjen (Bari)
BROSCO Riccardo (Latina)
SESTA SANZIONE
BIANCHETTI Matteo (Hellas Verona)
DEL PINTO Lorenzo (Benevento)
MUSTACCHIO Mattia (Perugia)
POMPEU DA SILVA Ronaldo (Salernitana)
TROIANO Michele (Virtus Entella)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA (QUARTA SANZIONE)
NDOJ Emanuele (Brescia)
SCHIAVONE Andrea (Cesena)
SILIGARDI Luca (Hellas Verona)
86/229
TERZA SANZIONE
CAMPORESE Michele (Benevento)
CORVIA Daniele (Latina)
DJIMSITI Berat (Avellino)
MACHEDA Federico (Novara)
SECONDA SANZIONE
DEZI Jacopo (Perugia)
JIDAYI William (Avellino)
KRAJNC Luka (Frosinone)
MORLEO Archimede (Bari)
PERALTA Diego (Pisa)
VARNIER Marco (Cittadella)
PRIMA SANZIONE
BITTANTE Luca (Salernitana)
CARACCIOLO Antonio (Hellas Verona)
CATELLANI Andrea (Virtus Entella)
MINALA Joseph Marie (Salernitana)
PER COMPORTAMENTO NON REGOLAMENTARE IN CAMPO
AMMONIZIONE
SESTA SANZIONE
GAGLIOLO Riccardo (Carpi)
MECCARIELLO Biagio (Ternana)
TERZA SANZIONE
FEDATO Francesco (Carpi)
MORETTI Federico (Avellino)
NICASTRO Francesco (Perugia)
SECONDA SANZIONE
IUNCO Antimo (Cittadella)
PRIMA SANZIONE
FALCO Filippo (Benevento)
MACEK Roman (Bari)
MERET Alex (Spal 2013)
86/230
c) DIRIGENTI
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE
CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE
A TUTTO IL 26 FEBBRAIO 2017
DI SOMMA Salvatore (Benevento): per avere, al 25° del primo tempo, a seguito di una
decisione arbitrale, rivolto al Direttore di gara epiteti insultanti; infrazione rilevata dal Quarto
Ufficiale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares