Dubbi in difesa. Bernardini verso il forfait. Schiavi in recupero.

Ritorno alla difesa a quattro, da sempre, eccezion fatta per Novara e Vicenza, schierata dal tecnico Alberto Bollini. Quest’ultimo, tuttavia, dovrà fare i conti con un’infermeria che ha visto protagonisti proprio i componenti del pacchetto arretrato, tutti insieme ritrovatisi a gestire il protocollo di recupero da acciacchi di varia natura. Al momento per Schiavi vittima di una leggera distorsione al ginocchio, la prognosi stilata dallo staff medico è piuttosto ottimistica: il difensore di Cava dè Tirreni dovrebbe essere confermato al centro della retroguardia con Tuia in luogo di Alessandro Bernardini quale partner. Sulle corsie laterali, Gabriele Perico dovrebbe recuperare dalla distorsione al ginocchio, tornando a presidiare la corsia di destra mentre a sinistra è ballottaggio tra Bittante ed il sinistro naturale Luigi Vitale. In mediana, invece, i giochi sembrano ormai fatti con Ronaldo che fungerà da faro della squadra avente ai propri lati Minala e Busellato. In attacco, Alessandro Rosina avrà il compito di agire tra le linee, azionando la coppia Coda-Donnarumma.

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *