Vocesport.com
Home

Jomi, Cardaci: “A Mestrino per mantenere l’imbattibilità”

Jomi, Cardaci: “A Mestrino per mantenere l’imbattibilità”

Trasferta veneta per la Jomi Salerno che sabato sera con fischio
d’inizio alle ore 18 disputerà al Pala Lissaro di Mestrino la terza
giornata di ritorno del massimo campionato di pallamano femminile. Una
gara, almeno sulla carta, dal pronostico facile per le salernitane del
presidente Mario Pisapia, saldamente in vetta alla classifica sin
dalla prima giornata e che dopo 15 turni hanno praticamente fatto il
vuoto alle proprie spalle, eccezion fatta per l’Indeco Conversano che
segue la Jomi staccato di appena tre punti. Di contro il Mestrino
lotta a denti stretti per evitare la retrocessione con soli 6 punti in
carniere e la zona salvezza distante ben 9 lunghezze. Impresa
permanenza abbastanza complicata, insomma, per la compagine patavina
ancora alla ricerca di una propria identità dopo gli avvicendamenti in
panchina che hanno portato da Diego Menin (storico allenatore
mestrinese), al bosniaco Turalic e da qualche settimana a mister
Reghellin. Alì Mestrino che ha comunque mostrato qualche timido
segnale di ripresa nelle ultime due gare di campionato comunque perse
contro Leonessa Brescia (tra le mura amiche) ed Ariosto Ferrara in
terra emiliana. “Andiamo a Mestrino per ottenere i tre punti. Una gara
– afferma coach Cardaci – da giocare con determinazione contro
avversarie giovani che fin qui non hanno reso, a mio modesto avviso,
secondo le loro reali potenzialità. Da parte nostra c’è la voglia di
continuare a vincere cercando di migliorare il nostro gioco
d’assieme”. Nel match d’andata alla Palumbo la gara fu vinta
agevolmente. Come vede, invece, la sfida di sabato sul parquet
mestrinese? “Ogni partita ha una propria storia – conclude il mister
della Jomi Salerno – ed io e le ragazze abbiamo già dimenticato la
netta vittoria ottenuta in occasione del match d’andata. Stiamo
preparando la sfida in maniera dettagliata. Siamo consapevoli della
nostra forza, ma non possiamo permetterci di sottovalutare Mestrino
che, nonostante sia in evidente crisi di risultati, sono sicuro che
proverà a metterci in difficoltà”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares