Vocesport.com
Home

Della Rocca e Rosina recuperati. Con il Vicenza si ritorna al 4-3-1-2?

Per la prima volta nelle otto partite disputate sulla toda della nave, mister Alberto Bollini ha varato con il Novara la difesa a tre, che ha consentito a Bernardini e compagni di mantenere intatta per la seconda volta consecutiva, in casa, la porta di Alfred Gomis. A Verona, nel match precedente a quello disputato con i piemontesi, così come accaduto negli altri sette precedenti, il tecnico lombardo aveva sempre optato per un quartetto difensivo. Venerdì, a Vicenza, Bollini potrebbe tornare nuovamente all’antico, rispolverando il 4-3-1-2, pronto a tramutarsi in un 4-3-3 a seconda della posizione in campo di Alessandro Rosina. Il fantasista calabrese ha recuperato dalla contrattura al polpaccio e quest’oggi si è allenato regolarmente alla stregua di Della Rocca. Probabile, dunque, che Bollini con il rientro di Ronaldo in cabina di regia, arretri Vitale sull’out difensivo di sinistro, allargando Perico a destra ed affianchi al centrocampista brasiliano Busellato ed uno tra Della Rocca e Minala, fresco di debutto con il Novara. Tutto dipende da Rosina così come fin qui accaduto: Rosina avanti ed alle proprie spalle il resto dell’undici tipo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares