Vocesport.com
Home

Altra sconfitta per Salerno: approccio horror, non basta la rimonta a Civitanova

Altra sconfitta per Salerno: approccio horror, non basta la rimonta a Civitanova
Russo: “Male l’inizio e la fine! Rivedere errori, ora raggranellare forze e battere Palermo”

Il solito Salerno Basket ’92. Un periodo interamente regalato alle avversarie, il primo, e l’inseguimento veemente che serve soltanto a illudere, aumentando i rimpianti, prima del nuovo allungo finale che fissa il distacco dalle avversarie a -20. La formazione campana cade anche al PalaSport Città Alta di Civitanova Marche, casa della Infa Feba, e resta malinconicamente ultima in classifica con 2 punti: 72-52 il punteggio, maturato grazie ai primi dieci minuti da dimenticare per le salernitane: il parziale (22-4) in favore delle marchigiane dice tutto. Le granatine si riprendono nel secondo e nel terzo quarto, portando a casa parziali anche favorevoli ed arrivando fino a -5 grazie alle buone giocate di Kenny (14 punti, la migliore delle ospiti). Nell’ultimo, decisivo periodo ancora un calo, soprattutto nei 3’ finali che consentono a Civitanova di allungare.
“Primo quarto molto negativo, con un approccio impensabile per la categoria, a prescindere dall’avversario – tuona coach Roberto Russo al termine della gara – Siamo cresciuti poi tecnicamente nel corso della partita, per poi ricrollare negli ultimi 5 minuti. Speriamo che questa settimana serva a ristabilirci perché ora non si scherza più. Abbiamo subito metà punti sotto canestro, concedendo inoltre di tirare col 40% alle avversarie da fuori e ciò capita da una manciata di gare: non è fatalità ma un problema nostro e dobbiamo riflettere. Abbiamo sbagliato molto sia difensivamente che offensivamente. Di certo abbiamo giocato contro una squadra forte, dalle individualità importanti. In ogni caso ora bisogna lavorare duro e raggranellare tutte le forze a nostra disposizione per vincere la prossima partita contro Palermo che è fondamentale in chiave salvezza”.

TABELLINO – INFA FEBA CIVITANOVA MARCHE-SALERNO BASKET 72-52 (22-4; 36-24; 49-38)
CIVITANOVA: Orsili 4, Zaccari, Perini ne, Bocola 15, Trobbiani 8, Ceccarelli 21, Ostojic 2, Gombac 5, Mataloni 17, Marinelli, Stronati. All: Matassini.
SALERNO: Esposito ne, Seskute 8, De Mitri 4, Fumo ne, Zolfanelli 5, Ceccardi 3, Assentato 4, Meschi 12, Galdi, Kenny 14. All: Russo.
Arbitri: Caravita di Ferrara e Sidoli di Vezzano sul Crostolo (RE)

Salerno, 5 febbraio 2017
Ufficio stampa Sal

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares