Vocesport.com
Home

Terzo successo esterno di fila, a Catania la iReplace va!

Terzo successo esterno di fila, a Catania la iReplace va!
28 – gen – 2017

Ancora una vittoria esterna della iReplace Accademia che nella prima giornata di ritorno del campionato di B2 nazionale vince a Catania contro la Pallavolo Sicilia con il punteggio di 3-2 (17-25, 25-23, 26-24, 20-25, 15-6).

In una gara che solamente sulla carta poteva sembrare agevole contro la penultima della classifica, le giallorosse centrano la terza vittoria esterna consecutiva, la settima in otto trasferte disputate, e seppur al tie break conquistano due punti che riducono ad una sola lunghezza il distacco dai play off. La iReplace ora è quarta, a pari punti con Palmi e ad uno dal Castellammare, le due avversarie dell’Accademia dopo il turno di sabato in casa contro Reggio Calabria. Sugli scudi la solita Padua, ma grande partita anche per Jessica De Cristofaro, che si è ben comportata nel doppio ruolo di centrale prima e attaccante poi.

In una giornata dove a farla da padrone sono le vittorie esterne e quasi tutte al quinto set, segno evidente di un campionato avvincente ed equilibratissimo, la iReplace in condizioni fisiche precarie soffre tantissimo al cospetto di un avversario che, come all’andata, fa vedere i sorci verdi alle giallorosse. Ben quattro attaccanti su cinque vanno in doppia cifra, con Torre e Luzzi a tratti devastanti, per una classifica che non rispecchia affatto il valore di questa squadra (ricordiamolo) quasi interamente under 18.

La iReplace torna a casa con un pizzico di rammarico, i risultati delle dirette rivali, in caso di tre punti, avrebbero portato infatti le giallorosse al terzo posto già questa sera, ma in questo caso la sconfitta sarebbe stata eccessiva per le padrone di casa che hanno lottato in maniera importante almeno per i primi quattro set. Nelle prossime undici gare, le beneventane giocheranno per ben sette volte a Benevento, il calendario delle giallorosse entra nel vivo.

La cronaca

CATANIA – iReplace ancora con problemi di formazione: assente Martina Pisano, recuperano Dell’Ermo e Grillo ma solo per la panchina. Pallavolo Sicilia Catania alla disperata ricerca di punti salvezza.

Subito tre errori al servizio per le giallorosse, segno di un approccio non ottimale col match. In evidenza De Cristofaro, confermata nel ruolo di centrale dopo la buona prova della scorsa settimana e l’assenza di Dell’Ermo, i suoi tre punti riportano sul 7-7 il punteggio. E’ Torre invece a suonare la carica per le siciliane che si riportano subito avanti (15-9) con un break di 6-0 mettendo la iReplace in grande difficoltà. Non riescono le beneventane a rientrare in partita, anche a causa dei troppi errori punto concessi, e così la Pallavolo Sicilia Catania conquista con facilità il primo set con il punteggio di 25-17.

Dopo un set da dimenticare, la iReplace prova a correre ai ripari schierando Erika Dell’Ermo al centro della rete, ma in avvio a fare la differenza è ancora la battuta delle padrone di casa. Inizia però a sbagliare anche Catania e la iReplace scappa sul 13-8 ma il servizio insidiosissimo di Torre e l’ottima Petkova riportano subito le padrone di casa avanti sul 16-15. Soffre ancora la ricezione giallorossa ed è ancora De Cristofaro a provare a tenere a galla la sua squadra. Due errori delle padrone di casa portano la iReplace sul 22-20 ma Catania riacciuffa subito il pari. Finale tiratissimo, ci pensa Irene Padua a firmare lo spunto vincente e con il 26-24 iReplace si torna di nuovo in parità.

Sembra sbloccata adesso la squadra giallorossa che in avvio di terzo set riesce ad avere qualche punticino di vantaggio rispetto ad un avversario comunque mai domo, soprattutto grazie alle battute di Torre che continuano a mandare in tilt la ricezione ospite. Le beneventane si ritrovano così nuovamente a rincorrere (14-16) mentre Catania sente di poter conquistare il set ed il primo punto della serata. La situazione si complica ulteriormente sul 16-20 ma Padua firma il break della nuova parità e si va al fotofinish. Sono De Cristofaro e Dell’Ermo a firmare gli ultimi due pesantissimi punti per la iReplace che (con grande sofferenza!) va sul 2-1.

Catania si ritrova sotto e grida vendetta, l’inizio di quarto set delle siciliane è rabbioso e vale l’8-4. Ottima la partita disputata dalla squadra di casa capace di portare quasi tutte le sue atlete in doppia cifra. Il vantaggio rimane invariato anche al secondo time out tecnico. Cartellino rosso per Padua (proteste) e Catania ringrazia andando 17-14. Momento delicatissimo per la iReplace che non riesce però a scuotersi. Arriva fino all’8-0 il break delle siciliane che mette in ginocchio le beneventane (14-22). La Pallavolo Sicilia allunga così la partita, meritatamente, al quinto set sul 25-19.

Lo sforzo profuso si fa sentire nella metà campo siciliana, iReplace avanti 5-1 in avvio di quinto set. Dell’Ermo fa sentire tutti i suoi centimetri a muro, Padua firma il suo set personale mettendo a terra il 25simo pallone che manda le giallorosse al cambio di campo sull’8-3. Il tie break diventa così a senso unico e la iReplace porta a casa la vittoria grazie al 15-6 finale con un punto di una ottima De Cristofaro.

Prossimo turno

Dopo un mese torna finalmente a Benevento la iReplace. Sabato prossimo è prevista la gara contro il Cuore Reggio Calabria, la prima del doppio turno casalingo che attende le giallorosse. Partita da non sottovalutare, come dimostra la partita di questa sera, contro una squadra in corsa per la salvezza, soprattutto in attesa degli scontri diretti con Palmi e Castellammare che animeranno il campionato della iReplace a partire dal turno successivo.

Guarda la CLASSIFICA

Giovanni Accettola
Area Comunicazione

Tabellino

Pallavolo Sicilia Catania: Miuccio 12, Bonaccorso (L1), Petkova 14, Catalano, Luzzi (K) 18, Torre 22, Sozzi ne, Giacomuzzi, Anastasi 8, Davi (L2) ne, Gervasi ne, Gulino ne, Ferrarini ne. All. D. Guffrida.

IREPLACE Accademia Volley: Padua 26, Modestino 11, Grillo ne, Fusco 8, De Cristofaro 15, Cona, De Rosa 1, Dell’Ermo 7, Pisano Mi. (L), D’Ambrosio 1. All. V. Ruscello, Vice All. T. Mezzapesa.

Arbitri: Leonardo ̶ Monica.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares