Vocesport.com
Home

Poker per la Tgroup Arechi. TE.LI.MAR battuto 16-10

Poker per la Tgroup Arechi. TE.LI.MAR battuto 16-10
Grieco:”Luongo devastante”

Quarto successo consecutivo per la Tgroup Arechi che centra così il poker battendo alla Piscina “Vitale” il TE.LI.MAR Palermo con il punteggio di 16-10. Aggressiva, concentrata ed atleticamente in forma, la compagine biancoblù non ha dato scampo agli avversarsi apparsi decisamente sotto tono, complice anche l’assenza del centroboa Lo Cascio. Ciò, tuttavia, non può essere sufficiente per sminuire il successo dei ragazzi allenati da Mario Grieco apparsi superiori in tutto nei vari frangenti di gioco. Strepitoso Luongo, autore di sette reti ed autentico man of the match, bene anche i vari C. Esposito, Baldi, e Massa. Ma nel complesso l’intera squadra ha girato per il verso giusto evidenziando quell’amalgama necessaria per un proseguo di campionato da condurre ad alti livelli. Eppure i primi minuti gioco parevano raccontare tutt’altro con il TE.LI.MAR capace di piazzare un break di 2-0 che costringeva mister Grieco ad inserire Baldi in luogo di Giordano. Un cambio azzeccato con il giovanissimo classe 99 che suonava immediatamente la sveglia con un tiro dalla distanza che riportava la Tgroup Arechi sull’1-2, a cui faceva seguito il tocco sotto misura di Gianluca Esposito che realizzava in superiorità numerica la rete del 2-2 dopo nemmeno trenta secondi. Da qui in poi la compagine biancolù cambiava nettamente registro piazzando un break di 4-0 in virtù di tre reti consecutive di Luongo, ed una di Lobov, che metteva in grave difficoltà il TE.LI.MAR. Quest’ultima, brava nel giro palla in superiorità numerica, provava una reazione attraverso le segnature di Galioto e Gilimberti. Troppo poco per una Tgroup Arechi brillante che andava nuovamente a referto con Giordano, Massa e Luongo. In dominio assoluto anche la terza frazione nella quale anche De Rosa, in tap-in dinanzi a Serrentino, siglava la rete dell’11-6. Complice un piccolo calo finale dei padroni di casa, il TE.LI.MAR trovava la forza di piazzare tre segnature consecutive con Giliberti, Tuscano e Galioto portandosi sul 10-13 a due minuti e trenta secondi dalla fine del match. Un piccolo brivido, niente di preoccupante però perché Massa, Baldi ed ancora Luongo garantivano un finale in surplace ad una Tgroup Arechi che giornata dopo giornata si candida sempre più a diventare protagonista del torneo:”Nonostante le due reti di svantaggio dopo pochi minuti di gioco non mi sono affatto preoccupato-sottolinea il trainer Grieco a fine gara-Ero certo che i ragazzi si sarebbero ripresi, e così è stato”. Quanto a Luongo, autore quest’oggi di sette realizzazioni:”Michele è un giocatore devastante, a tratti immarcabile.”Ma la mente è già rivolta al Frosinone, prossimo avversario per la Tgroup Arechi:”Non sarà un match semplice, giocheremo in trasferta in una Piscina che non conosciamo. Ad ogni modo dovremo fare di tutto per conquistare punti in classifica.” Con la vittoria odierna, la compagine biancoblù consolida la terza posizione con 16 punti in classifica a sole tre lunghezze dalla Roma Nuoto capolista del torneo.
TGROUP ARECHI- TE.LI.MAR 16-10 (PARZIALI: 4-2, 5-3, 3-2, 4-3)
Tgroup Arechi: 1 Busà, 2 Luongo, 3 Giordano, 4 Esposito G., 5 Lobov, 6 C. Esposito, 7 Busa R., 8 Iannicelli, 9 Lanfrano, 10 De Rosa, 11 Baldi, 12 Massa, 13 Ferrigno. All. Mario Grieco
Marcatori: Luongo 7, Baldi 3, Giordano 1, G. Esposito 1, Lobov 1, Massa 2, De Rosa 1.
Superiorità numeriche: TGroup Arechi 9/12 + un rigore trasformato da Luongo; Telimar 2/12 + un rigore trasformato da Tuscano. Usciti per limitedi falli Esposito (A) nel terzo tempo, e Di Patti (T) e Giliberti (T) nel quarto. Spettatori 150 circa.

Responsabile area comunicazione
Armando Iannece

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares