Vocesport.com
Home

Faggiano (diesse) ” Schiavi? Trattativa difficile”. In stand-by Sprocati

Il futuro di Raffaele Schiavi è in continuo divenire. Il difensore di Cava dè Tirreni al netto di un anno e mezzo vissuto in chiaro-scuro in granata, complice l’infortunio a tibia e perone occorso nella stagione scorsa ed una serie di prestazioni di gran lunga al disotto delle proprie possibilità che ne hanno contraddistinto il rendimento nel campionato attuale, potrebbe essere ceduto o rimanere ob torto collo in granata. Sull’esperto centrale difensivo, legato da un contratto con ingaggio faraonico per la cadetteria, si sono alternate senza successo Trapani ed Ascoli salvo poi fare dietrofront. Al momento è rimasto alla finestra soltanto il Parma del diesse Faggiano che intende rafforzare il reparto arretrato con un acquisto di prospettiva anche in caso di promozione attualmente in gioco con il Venezia di mister Inzaghi. ” Schiavi al Parma? Al momento è difficile”. Queste le parole del diesse ducale ai nostri microfoni. Di certo la formazione romagnola è interessata al calciatore, ma la sensazione è che prima della chiusura delle liste di trasferimento non se ne farà nulla. Schiavi, tuttavia, nelle ultime ore è stato coccolato dalla dirigenza granata. Mister Bollini a precisa domanda ha risposto “Schiavi è un giocatore della Salernitana e potrà ancora dare il proprio contributo”. Al momento le possibilità di restare in granata sono pari a quelle di essere ceduto in extremis. Da una cessione ad un acquisto in bilico il passo è breve: Mattia Sprocati, da tempo avente trovato l’accordo economico con la Salernitana (contratto biennale con bonus ed incentivi legati a goal e presenze) starebbe traccheggiando in attesa di comprendere le reali possibilità di poter disputare una seconda parte di stagione da protagonista in maglia granata. La Salernitana che da poco ha ufficializzato la cessione di Liverani alla Paganese, dalla formazione azzurrostellata potrebbe prelevare l’esterno Emanuele Cicerelli (1994) avente in stagione collezionato al “Torre”, ventidue presenze e messo a segno due reti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares