Avellino capitan D’Angelo: “Sabato dovremo essere spietati”

Premiato prima della conferenza stampa con una targa ricordo in onore delle sue duecento presenze accumulate in maglia biancoverde, il capitano dell’Avellino Angelo D’Angelo ha ringraziato la società: “Ho combattuto tante battaglie con indosso questa maglia ed è motivo di orgoglio per me – ha dichiarato il centrocampista, che poi si è concentrato sul derby contro la Salernitana – E’ una partita sentita, un derby vero che dobbiamo assolutamente vincere, perché ne abbiamo bisogno per risollevare il morale. Mi aspetto una grande prestazione dell’Avellino. Rinnovo? Nessun problema, sento la vicinanza della famiglia Taccone. Sono i primi a soffrire per questo momento negativo”.

Vincere perché lo chiede la classifica: “Dovremo essere spietati. Finora non si è visto il vero Avellino, oppure lo si è visto solo a tratti. Sono però convinto che una vittoria contro la Salernitana ci sbloccherebbe definitivamente. E’ una questione di testa? Non credo, a Bari abbiamo giocato bene. Ora servono i punti e non i complimenti”.

Poi, su Novellino: “La squadra con il cambio di modulo è più sicura in campo. E’ però la testa a fare la differenza”.

 

fontE: tuttoavellinoo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *