Vocesport.com
Home

gir.D: Real Poggiomarino – Temeraria San Mango 1 – 0

real-poggiomarinoReal Poggiomarino – Temeraria San Mango 1 – 0
REAL POGGIOMARINO: Paesano, Calabrese, Cimitile, Rainone, Del Nunzio, Graziano, Villino, Pelagione (66’Balzano), Tortora, Balzamo (89’De Rosa), Polise. All. Nocera. In panchina: Marchesano, Ricciardi, Barbati, Teta, Nunziata.
TEMERARIA S.MANGO: Lamberti, Melchiorre, Nadofo, Incitti, Della Monica F., Merola (60’Gagliardi), Castagno, Scudiero, Daniele, Marzullo, Della Monica M. (70’Cavallaro). All. Belmonte. In panchina: Palo, De Santis, Russo, Grimaldi, Stronco.
ARBITRO: Perillo di Agropoli.
ASSISTENTI: Mangiacapra e D’Anna di Caserta.
RETE: 80’Balzamo rig.
NOTE: Spettatori 100 circa. Ammoniti Real Poggiomarino: Graziano, Polise. Ammoniti Temeraria S.Mango: Della Monica M., Gagliardi, Melchiorre, Cavallaro.
POGGIOMARINO. Il Real Poggiomarino risorge e ritorna alla vittoria, dopo un digiuno durato ben 6 partite, in cui erano stati raccolti appena tre pareggi, a fronte di tre sconfitte. La compagine biancoblu, guidata da mister Gianpiero Nocera, aveva disperato bisogno di ritrovare, in qualsiasi modo, la strada del successo, ormai dispersa, per potersi tirare fuori dai bassifondi della classifica e rilanciare le proprie ambizioni, verso i quartieri più nobili del campionato, soprattutto, in virtù della riapertura del mercato di Dicembre. Nella gara interna con il Temeraria S.Mango, anche se a fatica, sono arrivati i tre punti, l’unica cosa che interessava in casa Poggiomarino, al termine di una gara rognosa, in cui i padroni di casa hanno avuto, dal primo all’ultimo minuto, il pallino del gioco, avendo però difficoltà a creare nitide palle gol. Nella prima frazione di gioco, l’unico vero sussulto lo regala Balzamo che, al 28′, con un destro a giro, dal limite dell’area, stampa in pieno il secondo palo, a portiere ormai battuto. Nella seconda frazione di gioco, dopo una serie di cambi, la gara si accende e, il Real, nel finale, aumenta intensamente il proprio ritmo, per vincere. Al 74′, ottimo lancio di Balzano per Balzamo che, sotto porta, conclude debolmente. All’80’, arriva l’episodio che decide la partita: su un calcio d’angolo di Balzano, Rainone viene trattenuto in area dal proprio marcatore e il direttore di gara, senza esitazioni, decreta la massima punizione. Dal dischetto, si presenta ancora Balzamo, pronto a riscattare l’errore di qualche settimana fa, nella sfida con la Scafatese: questa volta l’esito è positivo, con il portiere che devia leggermente la conclusione dagli undici metri, la sfera sbatte sul palo e poi carambola in rete, facendo esultare, col brivido, il pubblico di casa. A questo punto, il Real Poggiomarino controlla senza difficoltà e gestisce il risultato, con il Temeraria che, mai, riesce a creare problemi alla retroguardia di casa.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares