Vocesport.com
Home

Buona la prima per la Tgroup Arechi

Muri Antichi battuto con il punteggio di 12-6

Tgroup - BavieraBuona la prima per la Tgroup Arechi che alla Piscina Vitale surclassa il Muri Antichi con il punteggio di 12-6 (Parziali: 2-1, 1-1, 4-2, 5-2) e rompe subito il ghiaccio nel match d’apertura della nuova stagione targata 2016/2017. Gli oltre 150 spettatori presenti hanno così potuto esultare con il primo hurrà nonostante un incontro tutt’altro spettacolare, a tratti a rognoso con la compagine siciliana molto abile nei primi due tempi di gioco ad attuare una rigida fase difensiva che ha visto Scebba in costante marcatura su Luongo. Tgroup Arechi leggermente contratta all’inizio ma brava ad uscire alla distanza grazie alle qualità dei suoi singoli. Ed è proprio l’ex atleta dell’Acquachiara a portare in vantaggio l’Arechi facendosi trovare pronto solo dinanzi a Jurisic. Il raddoppio qualche istante dopo di C. Esposito lasciava presagire un primo quarto in surplace prima che Mulcahy riducesse il passivo portando il Muri Antichi sul -1. Brutta la seconda frazione con uno-due firmato Lobov-Reina. Il punto di svolta si è concretizzato nel terzo parziale.Complice probabilmente la stanchezza, la squadra siciliana ha ridotto la marcatura su Luongo che da quel frangente in poi ha imperversato. Freddo dai due metri, astuto con una palomba, con le sei reti messe a segno l’atleta di origini ligure è stato l’autentico trascinatore del match. Bene anche Baldi schierato dal primo minuto da Mario Grieco ed autore di una doppietta. Ultima frazione in totale gestione, Lobov timbra ancora il cartellino, gioia anche per Lanfranco entrato appena qualche istante prima. Da segnalare, infine, anche l’ottima prestazione del portiere Busà che con alcune parate importanti ha vinto alla lunga il confronto con il quotato collega avversario Jurisic. Moderatamente soddisfatto a fine gara mister Grieco:”Non è stato un match bellissimo, siamo partiti un po’ contratti e questo non ha favorito il nostro gioco. Successivamente ci siamo sbloccati. Al riguardo, avevo avvisato i ragazzi che dopo i primi due tempi avremmo potuto approfittarne, e così è stato. Bene Luongo così come Baldi ed altri. Abbiamo un gruppo forte, un’ossatura di squadra che l’anno scorso ha centrato i play-off a cui abbiamo aggiunto elementi di spessore.Da lunedì penseremo al prossimo avversario, la Roma Nuoto che punta dichiaratamente al salto di categoria. Hanno ricambi in tutti i ruoli, ciò nonostante, andremo lì a fare la nostra partita con la convinzione di potercela giocare.” Da segnalare, infine, la partenza dell’iniziativa che ha visto gli atleti biancoblù consegnare a fine gara i primi gadget a tifosi.
TABELLINO: Tgroup Arechi- Muri Antichi 12-6 (Parziali: 2-1, 1-1, 4-2, 5-2)
Reti: Luongo 6, Baldi 2, Lobov 2, Lanfranco 1, C. Esposito 1.
1 Busà, 2 Luongo , 3 Giordano, 4 Esposito 5 G. Lobov , 6. C. Esposito 1, 7 Busà, 8 Iannicelli, 9 Lanfranco , 10 De Rosa, Baldi , 12 Massa, 13 Ferrigno. All: Grieco
Spettatori 150 circa. Espulso per gioco violento Giordano (Arechi) nel terzo tempo. Usciti per limite di falli Massa (Arechi) e Muscuso (Muri Antichi) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Arechi 3/5 e Muri Antichi 4/11

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares