Vocesport.com
Home

ESAME MAGLIE PER LA DUE PRINCIPATI: DOMENICA AL PALA IRNO ARRIVA LA CORAZZATA PUGLIESE

michela-culianiLa Due Principati è guarita o è ancora convalescente? Per capirlo, bisognerà attendere la conclusione della sfida al forte Maglie, in programma al Pala Irno di Baronissi domenica 13 novembre, con fischio d’inizio alle ore 18. E’ una vigilia di studio per il tecnico Pierpaolo Veglia. Il coach salernitano, infatti, è alle prese con la sostituzione di Michela Culiani, ko. L’infortunio alla caviglia potrebbe rivelarsi meno serio del previsto: la schiacciatrice romana ha già messo nel mirino la prossima sfida casalinga al Messina, in programma a fine novembre, ma nel frattempo dovrà alzare bandiera bianca per almeno 2 gare e la Due Principati, dopo averle dedicato i primi punti stagionali ottenuti al tie break a Roma, andrà a caccia dell’impresa con Maglie per regalare alla sua classifica ancora anemica e alla sfortunata compagna di squadra anche il primo hurrà tra le mura amiche. Per farlo, servirà la partita perfetta, perché oltre la rete ci sarà una delle corazzate della serie B1, girone D. Maglie, costruita per vincere il campionato o almeno per qualificarsi ai playoff e poi giocarsela agli spareggi, non è a punteggio pieno a causa dello scivolone casalingo – al tie break e alla seconda giornata – contro Trapani. Nelle ultime due gare di campionato, però, ha fatto percorso netto: vittorie in tre set in casa con Altino e in precedenza a Scafati. Maglie ha tre bomber. I loro cognomi, in ordine di punti realizzati: Colarusso, ruolo opposto, 58 palloni messi a terra dopo 4 giornate di stagione regolare; Kostadinova, schiacciatrice, 53 punti, e Corna, centrale, 44 punti. Tra le top scorer del campionato c’è anche qualche presenza irnina: Marica Armonia, capitano della P2P Semprefarmacia.it Baronissi ha totalizzato 52 punti e Ambra Composto, centrale, ne ha messi a segno 40. Le statistiche personali, però, sono gloria di tappa, effimera. «Nella pallavolo, sport di squadra, conta essere gruppo: collaborazione, unità, spirito di sacrificio, “tutte per una e una per tutte” sono gli ingredienti che in campo, soprattutto quello della Due Principati, non devono mai mancare. Inoltre le partite cominciano dal primo set, quindi mi aspetto il giusto approccio, fin dalle prime battute della gara». Con un discorso al solito breve ma tremendamente chiaro, il patron della P2P, Franco Montuori, ha presentato le insidie del campionato e della prossima tappa. Al Pala Irno, la Due Principati è ancora a bocca asciutta e ha rimediato due sconfitte in tre set nelle prime due uscite casalinghe, contro Arzano e Aprilia. Le biancorossoblu non vincono a Baronissi da gara-1 di finale playoff per la B1, contro Palau. Se si esclude la post season, la vittoria interna manca dal 30 aprile, 3-0 nel derby con Accademia Benevento. La società irnina ha chiamato a raccolta i tifosi che affolleranno gli spalti del Pala Irno. Al seguito del Maglie, un nutrito numero di supporter.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares