Vocesport.com
Home

Ventitré precedenti con le “fere”. Bilancio positivo per la Salernitana

gabionettaSono ben ventitré i precedenti tra Salernitana e Ternana allo stadio Arechi di Salerno. Con le “fere” il risultato è quasi garantito, almeno secondo quanto racconta l’almanacco “storico”. Dieci vittorie conseguite dai granata, altrettanti pareggi e solo tre exploit umbri sul rettangolo verde dell’Arechi. La prima sfida con la Ternana risale al campionato di Serie C, stagione 1929/30 segnata da Adinolfi, Riccini e Carretta che liquidano la pratica in soli 50 minuti di gioco. A distanza di 10 anni la sfida si ripropone e vede sempre la Salernitana domare le “fere” grazie ad un perentorio successo all’inglese ( con reti di Canazza e Bergonzini). La formazione granata, di poi, gioca a tennis nel 1947, allorquando rifila un pirotecnico 6-1 con Voccia e Zega sugli scudi. Il penultimo successo dei granata risale alla stagione 2003-2004, allorquando la truppa di Stefano Pioli, passata in svantaggio per effetto del goal siglato dal solito Zampagna, ribalta il risultato grazie a due prodezze di “Re” Giorgio Di Vicino. L’anno successivo fu di nuovo pareggio con goal (a Zaniolo rispose Salgado). In Lega Pro, invece, la Salernitana ripartita dal Lodo Petrucci, pareggiò per 1-1 con la Ternana capace a tempo ormai scaduto con un rigore di Bonfigli di recuperare l’iniziale rete messa a segno da Agnelli. L’ultimo precedente risale alla scorsa stagione, in cui la Salernitana con la panchina delle “fere” prossima ad essere affidata al capitano Roberto Breda”, dopo l’iniziale rete del vantaggio siglata da Franco a cui fece da seguito il pareggio di Ceravolo, riuscì a conquistare tre punti importanti per effetto del guizzo di Gabionetta: uno degli ultimi prima dell’eclissi finale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares