Vocesport.com
Home

gir.A: ISOLA DI PROCIDA 2-0 NEAPOLIS

procidaProcida, successo allo Spinetti: Fragiello e Roghi regolano il Neapolis

ISOLA DI PROCIDA 2-0 NEAPOLIS

ISOLA DI PROCIDA (4-4-2): Lamarra; Chiaro, Micallo, Signore, Mottola; Agata (8’ st Dodò), Rinaldi, Cariello, Bacio Terracino; Spilabotte (22’ st Roghi), Fragiello (39’ st De Giorgi). (In panchina Bardet, Viscardi, Annunziata, Muro) All. Franco Cibelli

NEAPOLIS (4-1-4-1): Liccardo; Maraniello, Riccio, Mela (28’ pt Russo), Fiore; Loasses; Ambrosino (16’ st De Rosa), Falcone, Scuotto, Iattarelli; Iervolino (27’ st Romano). (In panchina Iovinella, Muriano, Miccio, Bonito) All. Armando La Peccerella

ARBITRO: Garofalo di Torre del Greco (ass. Cerbone e Falco di Frattamaggiore)

RETI: 9’ st Fragiello, 36’ st Roghi

NOTE: calci d’angolo 9-2 per il Procida. Ammoniti Rinaldi (P), Liccardo (N). Durata pt 47’, durata st 49’. Spettatori 300 circa.

Il Procida batte il Neapolis, ritrovando allo Spinetti la vittoria dopo le tre gare a secco con Savoia, Sessana e Real Forio. Fragiello e Roghi, nella ripresa, firmano il successo per la squadra di Cibelli, padrona del campo sin dai primi minuti. La prima occasione è proprio per Gennaro Fragiello che, al 2′, si vede respingere la conclusione in girata da Maraniello. Poco dopo ci prova Cariello con un tiro dalla distanza che viene bloccato in due tempi da Liccardo. Nel finale della prima frazione Fragiello anticipa tutti sugli sviluppi di un calcio d’angolo ma non riesce a dar forza al pallone che viene parato dal numero uno del Neapolis. Nella ripresa il Procida cambia marcia e vince la partita. Al 9′ Bacio Terracino serve Fragiello, che entra in area e batte Liccardo con un preciso tocco di destro. Quarto gol in stagione per l’attaccante biancorosso, che poco dopo sfugge in velocità a Russo e calcia di destro, la respinta di Liccardi finisce sui piedi di Dodò che però si fa anticipare al momento della battuta vincente. Lo stesso Dodò, al 36′, semina il panico sulla destra, serve al limite dell’area Roghi che fa partire un gran sinistro che si perde all’incrocio dei pali. E’ il gol con cui il Procida chiude la partita, portando così a casa tre punti importantissimi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares