Vocesport.com
Home

INDOMITA SALERNO – XENIA SCAFATI 3-1

indomita-xenia5SERIE C FEMMINILE – TERZA GIORNATA

INDOMITA SALERNO – XENIA SCAFATI 3-1
(14-25, 25-20, 25-23, 25-14)
INDOMITA: Cataldo 13, De Rosa A., De Rosa C., Izzo 10, Liguori 10, Losasso 10, Morea, Pagano, Sacco 3, Scoppetta 5, Vozzolo 10, Verdoliva (L), Rossin (L2). All. Tescione
XENIA: Catapano, Cozzolino, D’Auria L., De Gennaro, Di Genua, Iozzino, Maresca, Monti, Mosiello, Palumbo, Vaccaro, D’Auria D. (L). All. Sannino
Arbitro: Ragone di Eboli

Questa volta oltre gli applausi ci sono anche i punti. E sono punti davvero importanti. Arriva la prima vittoria stagionale per l’Indomita femminile che alla Senatore vince il derby contro lo Xenia Scafati. Una vittoria fortemente voluta dalle ragazze di coach Tescione che perso il primo set, hanno rimontato le avversarie con grinta, determinazione e mostrando anche un bel gioco soprattutto nel quarto set. Eppure l’inizio del match per l’Indomita è davvero da dimenticare. In campo coach Tescione schiera Sacco e Liguori di banda, Izzo e Losasso centrali, Scoppetta in regia, Vozzolo opposto e Verdoliva libero. Sacco mette a terra il primo pallone del match, ma Scafati sfrutta gli errori dell’Indomita e vola subito 6-1. Due ace di Vozzolo e altri due punti di Sacco sembrano poter alimentare le speranze dell’Indomita che però appare bloccata, sia nella testa sia sulle gambe. Troppi errori condizionano il set. Coach Tescione inserisce Cataldo per Sacco ma Scafati in assoluta scioltezza controlla fino al 25-14 finale. Nel secondo set però in campo c’è un’altra Indomita. Spinta dal tifo della Senatore la squadra di coach Tescione a inizio parziale dà i primi segnali di risveglio proprio con i punti da posto 4 di Cataldo. Poi due muri, uno di Losasso e uno di Liguori, portano l’Indomita avanti 8-5. Aumentano sia l’efficacia della ricezione sia l’incisività in attacco. Ancora protagonista Cataldo che firma il 10-7. Dopo il più 5 al time out tecnico, l’Indomita accelera e con due punti di Cataldo e un altro murone di Losasso va avanti 16-9. Liguori con due punti consecutivi fa 18-10. Scafati, però, non molla e rientra fino al meno 3, 21-18. Ace di Vozzolo poi Cataldo firma il 24-20 e infine proprio lei, protagonista del set chiude con un ace per il 25-20 finale. Nel terzo set Scafati parte forte e va subito 4-0. Le ragazze di coach Tescione però non si scompongono e iniziano la rimonta con Izzo che con un ace firma il 3-4. Poi è Scoppetta a firmare l’8-5. Ma questo è un parziale decisivo, il pallone pesa e si avverte un pizzico di tensione. Scafati ritrova la parità a quota 8 e questo sarà il trend del set con l’Indomita che prova ad andare avanti e Scafati che recupera. Al time out tecnico le ragazze care alla presidente Ruggiero sono avanti 12-11. Si gioca punto a punto. Poi sale in cattedra Losasso che con un primo tempo, un muro e un pallonetto delizioso porta l’Indomita avanti 21-18. Si accende la Senatore ma si riaccende Scafati che torna avanti 21-22, Liguori con un mani e fuori trova la parità, poi sul 23-23 ci pensa Vozzolo prima dell’ace di Liguori che regala il set all’Indomita, 25-23. Nel quarto set, dopo un inizio equilibrato, l’Indomita non sbaglia praticamente più nulla e regala spettacolo. Vanno a segno praticamente tutte le ragazze di coach Tescione. Un ace di Izzo vale il 12-8. Poi non c’è praticamente più storia. Losasso firma il 17-11, mentre un muro di Izzo vale il 20-12 poi in attacco firma il 23-14. Liguori conquista il 24-14 mentre un errore in attacco di Scafati chiude il set sul 25-14 e dà il là alla festa delle ragazze di coach Tescione per il primo successo stagionale. Top scorer dell’incontro Giada Cataldo con 13 punti: “Sono davvero contenta per il successo” – ha dichiarato al termine del match – “siamo state brave a restare unite dopo aver perso il primo set, dimostrando grande affiatamento e poi siamo state bravissime a rimontare”. Grazie anche ai punti proprio della Cataldo, che da centrale si è spostata di banda: “Sto giocando da posto 4 ed è davvero una sorpresa anche per me il mio rendimento. Sono molto soddisfatta. Dove possiamo arrivare? Sicuramente possiamo fare bene. Siamo solo all’inizio, ma ci alleniamo bene, siamo un gruppo unito e possiamo toglierci grandi soddisfazioni”. Da ricordare, infine, che la sfida tra Indomita Salerno e Xenia Scafati sarà trasmessa su Lira Tv lunedì alle 17.25, martedì alle 19.25, mercoledì alle 21.55, giovedì alle 23.55, venerdì alle 1-25 e sabato alle 15.25 e su Telereporter, lunedì alle 20 con la telecronaca di Fabio Setta e il commento tecnico di Enzo Nicolao.

I risultati della terza giornata: VSM Costantinopoli-Pomigliano 0-3, Olimpia Volley-Arzano 3-2, Volleytime Casagiove-Gimel S.Agata 3-2, Forio-Ribellina 0-3, Pessy Volley-Caivano 3-0, Indomita-Xenia 3-1, Nola-Battipagliese 3-0
La classifica: Pomigliano 9, Olimpia Volley e Volleytime Casagiove 8, Battipagliese, Caivano, Pessy Volley 6, Arzano 5, Nola e S.Agata 4, Indomita e Ribellina 3, Xenia Scafati 1, Forio e Costantinopoli 0

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares