Vocesport.com
Home

gir.A: NEAPOLIS-HERMES CASAGIOVE = 3-0

fc_neapolisSconfitta per l’Hermes Casagiove al “Kennedy”. La Neapolis vince 3-0
NAPOLI – 29/10/2016
La Neapolis si aggiudica lo scontro salvezza contro l’Hermes Casagiove. Al complesso sportivo “Kennedy” di Napoli, i giallorossi di Ferdinando Di Benedetto crollano nella ripresa e subiscono una sconfitta rovinosa. Dopo che il primo tempo si chiude a reti bianche, il team casagiovese trionfa nettamente nella seconda frazione. Il risultato finale di 3-0 consente alla Neapolis di abbandonare il fondo della classifica e cedere lo scettro nelle mani proprio dell’Hermes Casagiove che si ritrova ultima. Da applausi la trasferta di cui si sono sobbarcati otto impavidi ultras casagiovesi che sostengono dal primo fino all’ultimo istante Famiano & soci, ma purtroppo la squadra non riesce a premiarli con un risultato positivo.
PRIMO TEMPO. Sin dai primi istanti regna l’equilibrio nello scontro tra le ultime due della classe. La prima chance capita per l’Hermes Casagiove in maniera molto fortunosa. Liccardo sbaglia il rinvio, la palla va a sbattere sulla testa di Bosso e termina fuori dallo specchio (2’). Il pericolo scuote la Neapolis che va al tiro con Iervolino: para De Rosa (5’). Il Neapolis si vede annullare il goal al 16’. Su schema di calcio d’angolo, Riccio gonfia la rete ma l’assistente sventola la bandierina per la posizione di off-side del difensore napoletano. Insistono i padroni di casa con il fendente di Scuotto che il pipelet ospite respinge in angolo (31’). Lo stesso numero 7 esplode un bolide a cui De Rosa si oppone con un gran riflesso (43’). La prima frazione si chiude con la sventagliata al 45’ di Falcone che sorvola la traversa.
SECONDO TEMPO. La Neapolis sblocca il punteggio al 55’. Sul calcio di punizione di Scuotto, Iattarelli svetta di testa e colpisce la traversa: la palla rientra in campo e Narciso appoggia in rete. L’Hermes Casagiove replica con il tiro velleitario del neo-entrato Marullo (60’). I padroni di casa dispongono del vento a favore nella prima frazione e sfiorano il raddoppio con Iervolino che in girata lambisce il palo (63’). Da brividi la parata di De Rosa su Narciso (73’). La Neapolis mette un’ipoteca al match all’81’. Vincenzo D’Andrea ribatte in rete la respinta corta di De Rosa su Narciso e fa pendere l’ago della bilancia a favore della Neapolis. Chiude definitivamente il match Iattarelli che appoggia in rete da due passi, su passaggio orizzontale di Vincenzo D’Andrea (86’). La Neapolis vince 3-0 e scalva l’Hermes Casagiove, lasciandolo all’ultimo posto in classifica.
Tabellino: NEAPOLIS-HERMES CASAGIOVE = 3-0 (parziali: 0-0; 3-0)
NEAPOLIS: Liccardo, Maraniello, Fiore, Ambrosino, Riccio, Romano, Scuotto, Falcone (82’ De Rosa Gaetano), Iervolino (74’ D’Andrea Vincenzo), Narciso (62’ Loasses), Iattarelli. In panchina: D’Andrea Salvatore, Russo, Miccio, Manna. Allenatore: Armando La Peccerella
HERMES CASAGIOVE: De Rosa, Tortora, Desiato, Di Ronza, Di Mattia, Scala (76’ Bouchoucha), Bosso, Marzano, Setola (58’ Marullo), Famiano, Gallo (64’ Blandolino). In panchina: Tartaglione, Scauzillo, Solimene, Migliore. Allenatore: Ferdinando Di Benedetto
RETI: 55’ Narciso (N), 81’ D’Andrea Vincenzo (N), 86’ Iattarelli (N)
ARBITRO: Fabio Rosario Luongo della sezione di Napoli (assistenti: Gianpaolo Pregevole di Torre Annunziata ed Antonio Aletta di Avellino)
NOTE: Ammoniti: Romano (N); Di Ronza (H). Angoli: 7-0. Fuorigioco: 3-1. Recupero: 1 nel primo tempo; 3 nel secondo tempo. Spettatori: 100 circa
DOMENICO VASTANTE
UFFICIO STAMPA F.C. HERMES CASAGIOVE

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares