Vocesport.com
Home

Casale 1964 beffato dal Virtus Social Quarto

casale-1964-quarto-2-2CASAL DI PRINCIPE – Casale 1964 beffato dal Virtus Social Quarto nel secondo incontro di campionato del girone A di Seconda categoria. La squadra di Casal di Principe, all’esordio al ‘Comunale’, non va oltre il 2-2 e quindi deve accontentarsi del secondo pareggio consecutivo dopo quello di San Tammaro di domenica scorsa. La formazione del presidente-allenatore Enricomaria Natale entra in campo con tante motivazioni davanti al pubblico di casa e forte anche del 5-0 in Coppa Campania contro le Aquile Rosanero è partita subito in quinta. Al 30’ la gara si è sbloccata grazie al gol del ‘Re Leone’ Sossio Aruta che si conquista, e trasforma, un calcio di rigore al termine di un’azione coriacea fermata solamente dal fallo del difensore Di Fraia. I quartesi non si intimoriscono e cercano il gol del pari prima con Vaiano e poi con Festa ma all’intervallo sono i casalesi ad essere ancora in vantaggio. Nella ripresa l’allenatore della Virtus Social Quarto decide subito di cambiare qualcosa in mezzo al campo e la scelta gli dà ragione visto che immediatamente Vaiano sigla il gol dell’1-1 con un tiro all’incrocio dei pali che non poteva in alcun modo essere preso dall’estremo difensore del team guidato da Enricomaria Natale. Capitan Ferraro e compagni però non si scompongono e iniziano a macinare gioco e azioni. E’ il 70’ quando l’arbitro concede il secondo penalty al Casale per atterramento di Ferraro in area: lo stesso capitano non sbaglia e riporta avanti i suoi. Ma il 2-1 dura solamente tre giri di lancette visto che al termine di una mischia furibonda nell’area casalese arriva sempre Vaiano ad insaccare per il 2-2 che poi sarà anche il risultato finale. Secondo pareggio consecutivo quindi per la formazione di Casal di Principe che però adesso deve iniziare a conquistare l’intera posta in palio per far crescere, giornata dopo giornata, quel sogno chiamato Prima categoria.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares