Vocesport.com
Home

Atl.Faiano-Audax Salerno 1-1

atletico faianoAtletico Faiano 1

Maggio – Falco – Lamberti – Andriuolo – Strianese – Noschese – Viscido – Romano- Ferrigno (De Maio al 34’ s.t.)– Pfeifer – Giuiliani. All. Carmine Pinto

Audax Salerno 1

Di Pace – Malangone – D’Amico – Vigilante – Varriale – Falcone – Curci – Festa – Salvati – Mazzeo (Brancaccio al 38’ s.t.) – Ragosta. All. Antonio Marinari

Marcatori.: Viscido (AF) 24’ p.t., Falcone (AS) 11’ s.t.

Ammoniti.: Falco (AF) 18’ p.t., D’Amico (A) 40’ p.t.; Viscido (AF) 10’ s.t; Vigilante (A) 35’ s.t., De Maio (AF) 41’ s.t.; Pfeifer (AF) al 47’ s.t.

.

Espulso: Giuliani (AF) per doppia ammonizione al 42’ s.t.

Montecorvino Pugliano – Si chiude con un pari la partita tra Atletico Faiano e Audax Salerno con un tempo per parte. Nel primo tempo i padroni di casa, infatti, hanno da subito dimostrato di essere entrati in campo con il piglio giusto con Pfeifer che al 4’ tenta il tiro da fuori area, ma la palla si spegne di poco fuori rispetto allo specchio della porta avversaria. Dopo un quarto d’ora di marca granata, l’Audax prova a reagire con Curci che a volo partendo dalla fascia destra prova a pungere gli avversari, ma anche in questo caso il pallone si perde oltre la traversa. Al 24esimo arriva il gol di Viscido, che ben smarcato dal passaggio filtrante di Pfeifer da centrocampo, arriva fino in porta dribblando il portiere e realizzando il gol del momentaneo vantaggio faianese. Al 33esimo occasione ghiotta per l’Audax di pareggiare, quando in area Noschese stende Salvati, per l’arbitro non c’è nessun dubbio, rigore per i salernitani, sul dischetto si porta lo stesso Salvati che si fa parare il rigore da Maggio, che distende i guanti e blocca la sortita avversaria. Dieci minuti più tardi è però l’Atletico che ha una chance importante per portarsi sul 2 a 0, quando Giuliani calcia una punizione dal limite precisa che trova però un Di Pace ben piazzato, che toglie letteralmente dal set la palla del potenziale gol, chiudendo così anche la prima frazione di gioco. Nel secondo tempo, l’Audax Salerno si trasforma ed infatti sia pur con lo stesso undici, prova a chiudere gli avversari nella propria area, al terzo ci prova ancora Salvati ma Maggio salva sulla linea. Più tardi l’Audax trova il pareggio, questa volta con Falcone che in area calcia a botta sicura, dopo una mischia, gol dell’1 a 1 e partita riaperta al 11esimo della seconda frazione di gioco. Al 19esimo ci prova ancora la squadra di Marinari, ma sulla propria strada Mazzeo trova un Maggio in forma che riesce ancora a salvare i suoi, più tardi ci riprova ma ancora il numero 1 picentino gli dice no. Alla mezzora l’Atletico reagisce con poche idee, che mettono gli avversari in condizione di arrivare prima sulla palla e imbastire l’azione di contropiede. Succede poco o nulla nei dieci minuti successivi, con l’arbitro prodigo di diversi cartellini gialli, rischiando di incattivire una partita fino a quel momento corretta. Al 42esimo ancora una ingenuità di Giuliani, porta i suoi a rimanere in dieci ed infatti per simulazione in area di rigore, subisce il secondo cartellino e viene espulso. Al novantesimo Kekko Romano ha l’occasione di siglare il 2 a 1, ma non ci riesce per poco, riuscendo a liberarsi di un avversario a centrocampo ma arrivando senza troppa convinzione al calcio del pallone. Termina la partita ma risultato giusto per quanto visto in campo. Nell’Atletico Faiano i migliori in campo sono stati Maggio e Romano mentre nell’Audax Salvati e Di Pace.

Ufficio Stampa

Asd Atletico Faiano 2011

Dr Giovanni Sorgente

asdatleticofaiano@gmail.com

Cordialmente
Ufficio Stampa
Atletico Faiano

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares