Vocesport.com
Home

Casale 1964 arriva la prima vittoria

gennaro-petrillo-direttore-sportivoCASAL DI PRINCIPE – Dopo i primi due pareggi di questo avvio di stagione (3-3 a Lusciano contro il Real Lusciano per la Coppa Campania e 1-1 a San Tammaro per il campionato) mercoledì scorso è arrivata anche la prima gioia per la squadra guidata dal presidente-allenatore Enricomaria Natale. Con il 5-0 rifilato alle Aquile Rosanero si è inaugurata nel migliore dei modi una settimana che è sicuramente importante e probabilmente storica per il Casale 1964: domani (29 ottobre) infatti ci sarà l’esordio ufficiale tra le mura amiche del ‘Comunale’ di Casal di Principe della squadra che proverà a vincere il campionato di Seconda categoria. Alle 15.30 ci sarà l’esordio davanti ai tifosi casalesi per la partita, valida come seconda giornata del girone A, contro il Virtus Social Quarto. A presentare la gara è il direttore sportivo del club, Gennaro Petrillo, che però prima ci tiene a ringraziare “la protezione civile di Casal di Principe guidati dal coordinatore Mario Carano e il sindaco di Casapesenna Marcello De Rosa per essere intervenuti durante la partita di Coppa disputata a Casapesenna” e poi guarda al match di domani sottolineando come “finalmente inaugureremo anche noi la nostra casa, lo stadio di Casal di Principe. E’ stata una settimana davvero intensa di impegni per i nostri giocatori, la vittoria in Coppa Campania è stata fondamentale perché attesa da tutti. Poi quei cinque gol hanno ulteriormente ravvivato il morale di tutti i nostri calciatori. Ora si ritorna a giocare una partita di campionato: dopo il pari a San Tammaro vogliamo i tre punti e speriamo arrivino contro il Quarto davanti al nostro pubblico di casa”. Il ds del Casale 1964 fa un appello quindi a tutta la popolazione di Casal di Principe a seguire la squadra allo stadio per quella che sarà sicuramente una festa dello sport: “Faccio un invito a tutti i tifosi a seguirci ed ad incitare i nostri giocatori durante la partita perché ci servirà molto l’aiuto del pubblico per battere una squadra che l’anno scorso militava in Prima categoria. Non sarà facile ma i nostri giocatori onoreranno la gloriosa maglia che indossano. E cercheremo, come sempre, di uscire dal campo con i tre punti”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares