Vocesport.com
Home

Sarri “Buona partita, ma bisogna crescere”

napoli-benfica-28-09-2016-sarri-fotocuomo-3Il tecnico azzurro: “mi è piaciuta la prima mezzora, poi abbiamo avuto qualche calo di concentrazione”

“E’ stata una buona partita, sono soddisfatto in generale della prestazione ma dobbiamo crescere”. Maurizio Sarri analizza in positivo ma anche in maniera critica la gara azzurra soprattutto in proiezione futura. Azzurri che hanno ripreso la strada giusta con due successi consecutivi:

“La squadra oggi ha fatto bene amministrando quasi sempre il gioco, ma a volte siamo stati troppo lenti nel far girare palla. Non siamo nel momento migliore della nostra forma, soprattutto mentale, abbiamo qualche calo di concentrazione e su questo bisogna assolutamente migliorare in fretta”

“Dobbiamo eliminare momenti di superficialità che possono compromettere le gare. Oggi abbiamo rischiato quando avevamo la partita in pugno tirando oltre 20 volte in porta. Bisognava chiudere la partita ed è un aspetto che deve essere messo in pratica in futuro se vogliamo fare un passo avanti”

Sul tridente “piccolo”: “Oggi mi sono piaciuti in avanti soprattutto nella prima mezzora quando abbiamo attaccato sempre lo spazio. Abbiamo creato tanto, però non realizzato tutto quello che potevamo. Questo ha permesso alla gara di rimanere in bilico nella ripresa”.

“Non mi è piaciuto, invece, l’atteggiamento del secondo tempo, abbiamo concesso occasioni all’Empoli e bisogna crescere come applicazione e concentrazione perchè un minimo passaggio a vuoto, in questo momento, può costarci caro”.

Sul match di sabato: “Affrontiamo la squadra più forte, lo sappiamo, ne siamo consapevoli ma dovremo pensare soprattutto ad esprimerci al massimo. Conosciamo il valore della Juve, ma anche loro sanno che si troveranno di fronte un avversario tosto e deciso”.

“Credo sarà una partita diversa rispetto all’anno scorso perchè sono cambiati gli scenari anche tattici. Noi ci arriviamo sereni, cercando di non avere troppe pressioni ma consapevoli di quanto possiamo fare di buono giocando con la testa libera e la faccia tosta senza paura”

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares