Vocesport.com
Home

Riccardo Bolzan è un nuovo calciatore del Sorrento

bolzan-750x350Il Football Club Sorrento rinforza la corsia mancina con l’acquisto del terzino sinistro Riccardo Bolzan. Corsa ed esperienza al servizio del mister Mario Turi, come dimostra il curriculum del 32enne calciatore veneto.
Una carriera vissuta quasi esclusivamente nel mondo dei professionisti, con 2 campionati vinti ed un trofeo prestigioso in bacheca come la Supercoppa di Lega Pro alzata con la maglia della Nocerina ai danni del Gubbio.
Dopo gli esordi in Serie D con la maglia del Conegliano, nell’estate del 2003 passa alla Sangiovannese, compagine con la quale ottiene la promozione dalla C2 alla C1 al termine di un campionato concluso al 2° posto ma che ha visto Bolzan portare a termine una cavalcata vincente al termine dei play-off conquistati battendo in sequenza Gubbio e Gualdo.
Dopo la C1 in Toscana si trasferisce nella vicina Modena, vestendo la maglia della squadra emiliana tra i Cadetti. Quindi di nuovo in Terza Serie tra le fila di Pisa, Lucchese (con i rossoneri giunge la prima rete in assoluto, che apre le danze nello 0-3 sul prestigioso campo del Pescara), Monza (stagione più prolifica con 3 gol al proprio attivo), Taranto e Nocerina. Proprio con i molossi Bolzan è tra i protagonisti assoluti di una stagione esaltante che vede la Nocerina aggiudicarsi il girone B di Lega Pro Prima Divisione con ben 11 punti di vantaggio sul Benevento. Dopo la B vissuta al San Francesco, resta in Campania trasferendosi tra le fila dei sanniti in Prima Divisione. Quindi carriera che prosegue in piazze importanti come Messina, Torres e Paganese.
L’ultima stagione ha visto Bolzan giocare vicino casa con la maglia del Fontanafredda , ed ora è pronto a bruciare l’out mancino dello Stadio Italia di Sorrento.

Queste le prime dichiarazioni di Bolzan da neo calciatore del Sorrento: “Il Sorrento è una squadra contro la quale mi sono confrontato tante volte in Lega Pro. È un enorme piacere affrontare questa nuova esperienza e difendere i colori rossoneri. Sono consapevole di entrare a far parte di un progetto importante per gli obiettivi a lungo termine che la società si è prefissa. Per me è sempre bello giocare in Campania, perché trovi ovunque piazze affamate di calcio a prescindere dalla categoria. Il primo ostacolo sarà mettersi alle spalle questa categoria, che propone tantissimi derby e partite che offrono sempre spunti interessanti. Ci attendono tanti match in cui saranno necessarie motivazioni alte e capacità di adattamento. Credo fermamente che questa squadra abbia tutte le carte in regola per recitare un ruolo da protagonista in questo campionato.
La ambizioni personali sono quelle di riuscire a dare un contributo importante a questa squadra, che ha già fatto un avvio di stagione molto competitivo anche se è reduce da un mezzo passo falso contro la Picciola. Abbiamo perciò tanta voglia di riscatto e siamo pronti ad andare alla conquista dei 3 punti domenica dopo domenica. Ora le prossime partite ci vedranno opposti alle 2 squadre contro le quali verosimilmente lotteremo fino alla fine per la vittoria del campionato, per cui ci attendono gare molto elettrizzanti e stimolanti.”

fontE: sito sorrento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares