Vocesport.com
Home

Lollo Caffè Napoli: la Juniores batte 8-3 la Trilem all’esordio

8fdc5242-72a2-451f-ac59-f10a13a23c85Lollo Caffè Napoli: la Juniores batte 8-3 la Trilem all’esordio

CERCOLA (NA)- Parte la nuova stagione 2016/2017 per la Juniores di De Andrade e Grimaldi. Al Palasport di Caravita arriva la Trilem Casavatore di Ciro Barretta ed il Lollo Caffè Napoli presenta diverse novità rispetto allo scorso anno. Molaro, Cretella e Bellobuono non appaiono in distinta, ma esordiscono in maglia azzurra Leonese, De Falco, Coletta, Monnola e Parente. Nuovi i due portieri, Elfjiji, promosso dagli Allievi e Mennella. Giannattasio nell’inedita veste di capitano.

VANTAGGIO TRILEM, SUPER LEONESE- la Trilem passa subito in vantaggio. Da un corner Russo è bravo a controllare la sfera e scoccare un destro che batte sulla traversa e rimbalza al di là della linea. Gli ospiti sognano il colpo grosso a Cercola. Ma il Napoli rimedia subito con Giannattasio che triangola con Giuseppe Moccia per ribadire in rete la marcatura del pareggio. Il raddoppio locale nasce dall’intraprendenza di Giannattasio che conquista palla su un ripiegamento difensivo, lancia Monnola che scappa sulla sinistra e imbecca sul secondo palo Leonese, il quale in tap-in mette a segno il suo primo sigillo in maglia azzurra. Leonese ancora protagonista quando porta a spasso due avversari verso la linea di metà campo, li aggira e scaglia un sinistro sotto l’incrocio che batte Lamonica e porta il parziale sul 3 a 1. Gli ospiti riescono a reagire con la complicità di Pasquale Moccia che non riesce a controllare una palla innocua nella propria area spingendola nella porta del Napoli per il 3 a 2. Prima della fine dei 30’ Leonese, con un mancino dalla distanza, trova la sua momentanea tripletta e Pasquale Moccia si smarca bene su un corner per mettere a segno il 5 a 2 con cui si va negli spogliatoi.

NAPOLI DILAGA- Nel secondo tempo i ragazzi di De Andrade e Grimaldi riescono a controllare bene il match. Si susseguono i capovolgimenti di fronte, ma i padroni di casa rischiano solo in due circostanze. Così Monnola al 50’ chiude definitivamente la contesa con il gol che vale il 6 a 2. Nei minuti conclusivi della gara Russo riesce a superare il subentrante Mennella per accorciare le distanze. Poi sale nuovamente in cattedra Leonese che mette a segno altre due marcature che fissano il punteggio finale sull’ 8 a 3 e battezzano la sua prima gara con la maglia partenopea con una cinquina.

SALA STAMPA- Dario Giannattasio (Lollo Caffè Napoli): “La partita non si era messa benissimo, siamo passati in svantaggio, ma l’abbiamo recuperata in pochi minuti. E’ una squadra con molti elementi nuovi e ancora ci stiamo conoscendo negli allenamenti. Tutto sommato oggi si è già vista un’ottima intesa tra tutti noi, anche se dobbiamo migliorare ancora tanto soprattutto in fase di gestione della palla. Ho indossato la fascia da capitano, sono lusingato e spero di avere questo riconoscimento anche in futuro”.

Ciro Barretta (allenatore Trilem Casavatore): “Siamo acerbi e dobbiamo ancora entrare nella mentalità del futsal. Ci sono alcuni elementi che devono passare dal calcetto al calcio a 5, ma siamo alla prima giornata e il lavoro da fare sarà ancora lungo. Mi è piaciuta la voglia di provare a vincere messa in campo dai miei ragazzi, abbiamo creato diversi pericoli e ci siamo portati subito in vantaggio. L’anno scorso siamo arrivati ai play off, quest’anno vogliamo solo crescere, divertirci e poi quel che verrà lo prenderemo”.

Lollo Caffè Napoli-Trilem Casavatore 8-3
LOLLO CAFFE’ NAPOLI: Elfjiji, Mennella, Coletta, De Luca, De Falco, Leonese, Monnola, Moccia G., Giannattasio, Lauritano, Moccia P., Parente All. De Andrade-Grimaldi.
TRILEM CASAVATORE: Lamonica, Orefice, Vizzaccaro, Montagna, Capobianco, Falanga, Talotti, Aricò, Russo, La Porta. All. Barretta.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares