Vocesport.com
Home

Tour de force, tomo secondo: La Salernitana si appresta ad affrontare tre partite in sette giorni

Mister Sannino dà indicazione ai suoi ragazzi

Mister Sannino dà indicazione ai suoi ragazzi

Da Sabato pomeriggio il campionato di serie B darà il via al secondo tour de force stagionale dopo il primo step che ha visto la formazione granata affrontare Vicenza, Cesena e Trapani. Nell’occasione la squadra di mister Sannino conquistò 4 punti sui nove a disposizione, grazie soprattutto al pareggio del Manuzzi e la prima vittoria in campionato conseguita ai danni del Trapani di mister Cosmi. Due risultati utili che fecero rifiatare il tecnico di Ottaviano dopo la brutta prestazione con il Vicenza dinanzi al pubblico amico. Sabato prossimo, all’Arechi riaprirà il mini ciclo di tre partite in sette giorni la Virtus Entella dell’ex capitano Roberto Breda. Di poi, il martedì sera, la Salernitana farà visita all’Ascoli per poi ospitare all’Arechi un altro ex sulla panchina del Pisa, Gennaro Gattuso. A questo punto è alquanto probabile che mister Sannino all’esito del match con i liguri ponga in essere un turnover necessario per dare spazio ai calciatori che fin qui hanno disputato poche partite ufficiali, favorendo al contempo il riposo di quegli elementi maggiormente utilizzati. In vero, un modello di turnover radicale, mister Sannino l’ha già effettuato in quel di Cesena, gara nella quale Donnarumma e Coda furono tenuti in panchina per gli interi 90^. Al Del Duca, chissà, potrebbe ritornare titolare Donnarumma, smanioso di bruciare l’erba del rettangolo verde dopo aver trascorso gli ultimi 180^ in naftalina. Prima di potersi sbilanciare su modulo e uomini a cui attingere per recuperare le energie, attingendo a pieni mani all’intero organico, bisognerà affrontare la Virtus Entella, squadra che nell’unico precedente all’Arechi non rievoca dolci ricordi. Per l’occasione, mister Sannino dovrebbe riproporre per la terza volta consecutiva il medesimo undici che nelle ultime due gare ha conquistato quattro punti, ottenendo maggiori consensi rispetto alle precedenti sette giornate di campionato. Sabato, tuttavia, al netto delle possibili variazioni di uomini che attenderanno la Salernitana, la parola d’ordine sarà continuità.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares