Vocesport.com
Home

Toscano euforico: “I ragazzi meritano 10 e lode. Ringrazio i tifosi, ora non fermiamoci”

toscano avellinoRaggiante in sala stampa Domenico Toscano per la bella ed importante vittoria dell’Avellino sullo Spezia. L’allenatore dei biancoverdi è doppiamente soddisfatto per via di un successo ottenuto contro una squadra forte e con tanti infortuni, compreso quello di Jidayi a partita in corso: “Ho pensato fino alla fine di poterla vincere. Avevo visto i ragazzi vogliosi di voler portare a casa i tre punti e lo abbiamo fatto in una situazione di assoluta emergenza. Mi hanno chiesto di andare in ritiro un giorno prima, sintomo dell’attaccamento alla maglia. Sono ovviamente contento, perchè questo gruppo conosce solamente il lavoro. Le critiche e le pressioni non le sentiamo. Ora – continua – non dobbiamo fermarci. Dobbiamo cambiare anche il nostro trend in trasferta”.

Sulla gara: “E’ stata un’ottima partita, rischiando poco e creando occasioni da gol. I ragazzi questa settimana hanno messo qualcosa in più in campo. E’ scoccata la cosiddetta scintilla. Erano tutti convinti che dovevano rialzarsi. Voglio ringraziare il pubblico che ci ha sostenuto fino all’ultimo secondo”. Sul modulo e gli infortuni: “Il campo in sintetico influisce. Nel girone di andata c’è un’incidenza di infortuni incredibile. La tensione ha anche il suo ruolo. Il 4-3-3 invece era l’unica soluzione da poter attuare”. Il presidente Taccone: “Mi ha detto anche stamattina di non ascoltare le voci. Ha fiducia in me. Do 10 e lode a tutti i ragazzi per tutto ciò che hanno fatto vedere oggi. D’Angelo? E’ il calciatore con cui parlo di più, conosce l’ambiente e sa gestire i compagni più giovani”. Frattali in campo: “Ha fatto bene a Perugia. Era giusto farlo giocare”. Alla nostra domanda sull’esordio di Perrotta afferma: “Sta tornando il giocatore che conoscevo. Ha avuto un periodo di appannamento e ora raccoglie i frutti del suo lavoro. Lo vedevo molto bene da due settimane”.

fontE: tuttoavellino

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares