Vocesport.com
Home

Gir.A: Portici-Mondragone 2-0

asd_portici_1906Il Portici torna al successo, battuto il Mondragone con un gol per tempo

Il Portici batte per 2-0 il Mondragone e si rilancia in classifica dimenticando il ko di una settimana fa contro il Procida. Partita bloccata e complicata per la formazione azzurra contro un Mondragone organizzato e ben messo in campo, che riesce a non far giocare come vogliono gli uomini di mister Borrelli. Nel primo tempo sono poche le occasioni da rete da entrambe le parti, ma alla prima vera occasione il Portici passa: grande iniziativa di Panico sulla fascia sinistra, con l’ex Pomigliano che mette al centro per la conclusione di Scielzo respinta dal portiere, ma sulla ribattuta è più lesto di tutti Murolo ad appoggiare in rete il gol dell’1-0. La reazione del Mondragone tarda ad arrivare ed è tutta nella conclusione fuori misura di Majella al 43’. La prima frazione di gioco si chiude sull’1-0. Nella ripresa gara più vibrante, col Portici che alza il suo baricentro alla ricerca della rete del raddoppio. Al 6’ Scielzo entra in area ma il suo sinistro ad incrociare termina di poco a lato. Al 18’ gli ospiti ci provano su calcio di punizione ma la conclusione di Matacena è fuori dallo specchio della porta. Al 23’ il Portici potrebbe raddoppiare con Murolo, che a tu per tu col portiere perde l’attimo e si fa rimontare da Scarparo che evita un gol sicuro. È lo stesso Scarparo a cercare una conclusione da metà campo che Mola sembra in grado di controllare, ma tradito dal sole, il portiere vesuviano si vede scavalcare dalla traiettoria del palone che va a sbattere sulla traversa, torna in campo e sulla ribattuta il tap in di Matacena viene salvato sulla linea. Ad un quarto d’ora dal termine il neo entrato Fava potrebbe raddoppiare a porta vuota ma Caiazza salva a due passi dalla porta. Ancora Murolo, al 35’, si ritrova a tu per tu con Navarra, ma si allunga la palla e permette l’uscita dell’estremo difensore ospite, ma due minuti dopo Fava, di testa su assist di Sardo, sigla il gol del raddoppio che mette al sicuro il punteggio. Poco dopo il gol di Fava viene espulso tra le fila degli ospiti Matacena per proteste. Finisce quindi 2-0 per gli azzurri, che ora possono guardare con più ottimismo all’immediato futuro.

Portici: Mola, Visone, Rullo (44’st Boussaada), Olivieri, Follera, Fiorillo, Murolo, Sardo, Incoronato (14’st Fava Passaro), Scielzo (12’st Ruscio), Panico. A disp. Testa, Esposito, Franci, Botta. All. Borrelli.
Mondragone: Navarra, Barra, Scarparo, Izzo (21’st Siciliano), Calabrese, Caiazza, De Muto (11’st Guadagno), Arenella, Majella, Matano, Liccardi (11’st Matacena). A disp. Buonocore, Sorriso, Tirozzi, Maiorano. All. Amorosetti.
Arbitro: Esposito di Napoli.
Reti: 19’pt Murolo, 38’st Fava Passaro
Note: Spettatori 200 circa. Ammoniti Olivieri, Incoronato, Panico, Ruscio (P); Scarparo, Calabrese, Caiazza (M). Espulso al 39’st Matacena (M). Angoli 4-3. Recupero 1’pt; 5’st.

Vincenzo Tanzillo
Ufficio stampa ASD Portici 1906

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares