Vocesport.com
Home

Gelbison, sotto col Vultur

logo_gelbisonArchiviata la Coppa Italia, in casa rossoblu la mente è già al prossimo incontro di campionato al Morra, valevole per la 7a giornata, che vedrà opposta la Gelbison ai lucani della Vultur Rionero, tornati in D dopo 22 anni. La formazione bianconera, già incontrata ad agosto nel turno preliminare di Coppa, si ripresenta a Vallo della Lucania con il morale alto dopo la vittoria esterna nel derby di Picerno e, quasi certamente ridisegnata nel modulo dal tecnico Roberto Carlos Sosa subentrato a Pasquale D’Urso dopo due giornate. Sosa, per tutti, El Pampa, tornato ad allenare in Serie D dopo l’esperienza con il Sorrento, ha sempre fatto giocare i suoi con un 4-2-3-1, modulo che valorizza giocatori che abbinano tecnica e rapidità come Petagine, Mancini e De Stefano, lasciando ai centrocampisti De Rosa e capitan Lordi, il compito di arginare e far ripartire l’azione dei suoi. In difesa i centrali Schiavino e Carrieri oltre al riconfermato portiere Della Luna, garantiscono l’esperienza necessaria. Tra gli attaccanti in rosa, l’ex Rabbeni autore di tre gol, Serritella oltre ai giovani Tandara ’98 e Silvestri ’96. Una citazione la meritano senz’altro i tifosi della Vultur, calorosi e presenti in gran numero ovunque, di certo un’arma in più per gli uomini di Sosa. Per i rossoblu, scontata la squalifica, torna a disposizione di Alfonso Pepe l’under Penta, per cui saranno tutti abili e arruolati in vista dell’importante match di domenica.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares