Vocesport.com
Home

Al ” Rigamonti” per sfatare due Tabù

salernitanaDue tabù da sfatare per la Salernitana in quel di Brescia. Al “Rigamonti” in una cornice di pubblico particolare e caratterizzata dal tradizionale e storico gemellaggio intercorrente tra le due tifoserie, la formazione di mister Sannino dovrà provare ad invertire il trend in trasferta. Dalla scorsa stagione ad oggi, infatti, la Salernitana ha vinto soltanto due volte in campionato lontano dalle mura amiche: la prima vittoria in trasferta è segnata 7 Marzo 2016 allorquando con una rete al 94^ di Bagadur, la formazione granata espugnò il “Manuzzi” conquistando una vittoria fondamentale per ridare fiato alle speranze salvezza. Il secondo precedente è datato 4 Giugno 2016 allorquando Coda e compagni sbancarono il “Biondi” di Lanciano ponendo una serie ipoteca sulla permanenza in serie B. Quest’anno l’undici di Sannino deve ancora brindare ad un successo nelle gare esterne, avendo conosciuto l’onta della sconfitta in quel di Ferrara ed a Novara,salvo poi conquistare pareggi importanti in quel di Spezia e Cesena.
Altro tabù da sfatare alla stregua della scorsa stagione, è dato dall’incapacità della formazione granata di conquistare due vittorie di fila. L’anno calcistico passato ormai agli archivi, si caratterizzò per l’incapacità sia di Torrente che del subentrato Menichini di bissare un successo. In 44 partite disputate(comprensive di post-season) la Salernitana non fu mai in grado di assicurarsi quella continuità di rendimento, causa di una classifica asfittica e di conseguenti sofferenze protrattesi fino alla post season. Quest’anno, dopo la bella affermazione con il Benevento, la truppa di Sannino avrà la necessità di derogare da tale imbarazzante dato statistico, espressione di una sofferenza latente che non dovrà più costituire un fardello insopportabile per il prossimo futuro.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares