Vocesport.com
Home

Sabato parte la stagione del Real Volley Napoli

il-libero-claudia-mazzariniNAPOLI – Sabato pomeriggio, dalle 18, inizia il cammino del Real Volley Napoli targato Lp Pharm nel campionato nazionale di Serie B2 femminile. Un debutto atteso da tutto lo staff e dalle giocatrici che da un mese e mezzo lavorano per questa partita. La prima gara di campionato non è mai come tutte le altre e contro l’Holimpia Siracusa servirà una prestazione ad altissimo livello per conquistare subito i primi punti nel girone I. Il morale è alto e in palestra il sorriso fa sempre da cornice all’impegno. A raccontare le emozioni dell’esordio della squadra è il libero Claudia Mazzarini, 21enne marchigiana, che non vede l’ora di scendere in campo di fronte ai suoi nuovi tifosi: “Ogni stagione che parte ti regala sempre emozioni uniche. E ogni volta sembra sempre che si stia partendo per la prima volta per un campionato nazionale. E’ difficile spiegare quello che si prova quando si è in campo: è un ansia positiva che spero di trasformare in adrenalina per sugellare subito con una buona prestazione questo esordio di campionato. Sulle tribune del Polifunzionale ci saranno anche i miei genitori e mia zia e spero di dedicare a loro la prima vittoria in campionato. Abbiamo lavorato tanto in queste settimane e daremo il massimo perché siamo consapevoli che possiamo giocarcela con chiunque. In gara sarà fondamentale portare in campo quanto provato in allenamento perché abbiamo un allenatore, coach Francesco Eliseo, che ci segue in ogni passo e che sta preparando la gara nei minimi dettagli. Tutti insieme possiamo fare una grande prestazione”. Mazzarini è di Senigallia e si trova quindi a 450 chilometri dalla sua terra ma dice di sentirsi “come a casa perché ho trovato immediatamente un gruppo eccezionale. Voglio dire grazie alle mie compagne di squadra e al presidente Gianvalerio Bindi perché qui a Napoli mi sto trovando veramente bene. E’ una città fantastica che ci deve spingere verso i quartieri alti della classifica. Abbiamo il bisogno di sentire il calore della gente e già sabato, magari dopo la gara di calcio, sarebbe fantastico vedere i cittadini partenopei essere presenti sugli spalti. Abbiamo un sogno che è quello di far conoscere Napoli in tutta Italia anche per il volley”. E in conclusione l’obiettivo personale, che poi è quello della squadra: “Voglio divertirmi perché so perfettamente che con il sorriso riesco a migliorare gara dopo gara. Ho un patto con l’allenatore che voglio rispettare. E sabato mi piacerebbe uscire dal campo con la prima gioia, magari una straordinaria vittoria che unisca tutta la squadra in un unico, immenso, abbraccio”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares