Vocesport.com
Home

Pareggio nel fortino ebolitano. Il Nola continua a stupire!

foto_ar601-620x264-nolaAl “Dirceu” di Eboli va di scena il match clou della 5° giornata d’Eccellenza. I bianconeri di mister Agovino fanno visita alla capolista Ebolitana per una gara che fa respirare aria di grande match. La nota stonata è della mancata presenza della tifoseria ospite per decisione dell’osservatorio per le manifestazioni sportive, che, nonostante l’impegno delle due società e la salda amicizia che lega le due tifoserie, non ha voluto sentir ragioni.

Il match inizia con un parziale equilibrio con i padroni di casa che ovviamente cercano di impostare ma con il Nola che è attento e guardingo. La prima occasione capita ai padroni di casa che con Bruno si trovano a tu per tu con Avino ma la conclusione dell’avanti eburino è deviata in corner da Avino. Il Nola non resta a guardare e prova ad affacciarsi dalle parti di Granata; al 25’ Catalano da posizione defilata impegna il portiere che mette in angolo. Allo scadere della prima frazione è ancora il Nola ad impegnare Granata con Marotta che dal limite calcia ma il portiere eburino mette in corner.

Nella ripresa la gara non cambia ritmo e dopo 15’ i padroni di casa provano a voltare le sorti con un doppio cambio, ma è il Nola a rendersi pericolosissimo con una conclusione dalla distanza di Maturo che impegna seriamente Granata che mette ancora una volta in angolo. Con il passare dei minuti e con una pioggia insistente le velleità dei padroni di casa vanno scemando, con il Nola attento e ordinato che non concede spazi ai padroni di casa che affidano ai lanci lunghi ed imprecisi la propria manovra d’attacco. Nonostante 4’ minuti di recupero il risultato non cambia, il Nola esce indenne dal “Dirceu” in una gara giocata a viso aperto e con attenzione, per i padroni di casa uno stop che non pregiudica la testa della classifica. A fine gara il D.G. Sorrentino: “In primis, a nome di tutta la S.S. Nola 1925 voglio ringraziare ed elogiare la società Ebolitana 1925 per la squisita accoglienza e la professionalità, di certo non merita la categoria. Però voglio sottolineare l’ennesima prova gagliarda del Nola, la squadra sta facendo quanto richiesto dalla società adesso ci concentriamo verso l’obbiettivo primario però fermare Cervinara ed Ebolitana, essere ancora imbattuti in questo inizio di campionato non può far altro che accrescere la nostra voglia di continuare a stupire. Adesso aspettiamo che Nola ed i nolani tornino ad abbracciare questa squadra e questi ragazzi che veramente meritano tutto il sostegno e tutta la vicinanza per l’impegno e la professionalità che stanno dimostrando.”

fontE: sito nola

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares