Vocesport.com
Home

Il “Beautiful Day” dell’Albanova: trionfo sofferto su un buon Villa Literno

il-presidente-zippo-abbraccia-i-suoi-giocatori-315x210Una settimana di passione culminata nel migliore dei modi. L’epilogo dell’Albanova Day potrebbe finire in uno di quegli articoli sui “dieci finali più belli della letteratura” o qualcosa di simile. Il team di Sanchez ha avuto la meglio sul Villa Literno per 1 a 0 grazie ad una rete su rigore del solito Liccardi. Soprattutto, però, l’Albanova ha giocato nella sua casa, il Comunale di Casal di Principe gremito in ogni ordine di posto da circa mille spettatori. Uno spettacolo straordinario sugli spalti ripagato con i tre punti ed il secondo posto in classifica.

Il primo tempo. Il derby è sentitissimo, anche alla luce dei tanti ex in campo. Il Villa Literno la mette subito sull’agonismo e nei primi 20 minuti crea qualche difficoltà agli avversari. Poi l’Albanova viene fuori, la partita resta tattica ed estremamente tirata, ma allo scadere della prima frazione arriva la svolta: Raffaele Cristiano, già ammonito per una testata che meritava l’espulsione rifilata a Brancaccio, stende Romano lanciato a rete. Doppio giallo e Villa Literno in dieci: il primo tempo va in archivio sullo 0 a 0 ma con l’Albanova in superiorità numerica.

Il secondo tempo. Nella ripresa gli uomini di Sanchez fanno la partita e, dopo un paio di occasioni pericolose, al 28′ Russo, entrato da poco, si invola in area e viene steso: calcio di rigore, dal dischetto va Liccardi che non fallisce e sigla il gol dell’1 a 0. L’inerzia del match è tutta in favore dei locali, con il Villa Literno che prova qualche sortita con un Insigne in grande spolvero ma senza concretezza. Finisce così 1 a 0: Albanova al secondo posto ed è festa grande con giocatori e pubblico uniti in un unico grande abbraccio a suggellare il…. Beautiful Albanova Day.

fontE: sport casertano

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares