Vocesport.com
Home

LUVO BARATTOLI ARZANO SOGNA UNA STAGIONE VINCENTE

la-conferenza-stampa
Presentata la squadra che apre il nuovo ciclo agli ordini di coach Collavini

Settore giovanile protagonista agli ordini del direttore tecnico Antonio Piscopo

Squadra nuova, location nuova, obiettivi antichi. Questa la giornata di presentazione della stagione della Luvo Barattoli Arzano. Folla delle grandi occasioni per vedere da vicino le componenti della squadra deputata a fare sognare i sostenitori della prima squadra della provincia napoletana. Emozione ma soprattutto voglia di continuare a fare bene. Da coach Paolo Collavini alle gemelle Ascensao. Tutte e tutti hanno voluto spendere parole importanti. “La grande responsabilità di migliorare quanto di buono costruito fin qui –spiega il capitano Lorena Coppola- anche io sono cresciuta nelle fila dell’Arzano Volley per questo conosco bene la bontà di questa società come scuola di pallavolo e fucina di talenti”.
“Ho girato tanto e per questo apprezzo l’ambiente che ho trovato qui ad Arzano –spiega il tecnico Paolo Collavini- ringrazio la società per la struttura che mi hanno messo a disposizione. In questo modo lavorare diventa semplice e possiamo concentrarci meglio sugli obiettivi sportivi da raggiungere”.
Traguardi che diventa sempre più difficili da superare. Si parte dai playoff per l’A2 raggiunti dalla prima squadra quasi ogni anno nel corso del ciclo appena chiuso. Così come i titoli giovanili raccolti a piene mani da molte delle ragazze che adesso hanno tagliato il traguardo dell’approdo in prima squadra.
E poi gli sponsor alcuni storici come Luciano Volpicella di Luvo Barattoli: “Ogni anno ci ritroviamo a ripartire per tagliare traguardi sempre più ambiziosi. In una città ancora senza guida amministrativa e con il palazzetto che ha i problemi che ogni anno ci troviamo ad affrontare i risultati di queste ragazze hanno ancora più valore”.
Tanta emozione per la vera anima dell’Arzano Volley il direttore tecnico Antonio Piscopo che con grande orgoglio mostra la diapositiva del palmares 2015-2016, una stagione da incorniciare a cominciare dal triplete di titoli provinciali. “Con grande orgoglio abbiamo portato molte ragazze, cresciute nel vivaio, nel roster della prima squadra. Il progetto intrapreso qualche stagione fa continua a dare i suoi frutti, adesso abbiamo cominciato a seminare in primavera vedremo il raccolto”.
All’inizio di un ciclo la utilizzare la parola “salvezza” sembra essere d’obbligo. Ma quando una squadra si chiama Arzano Volley la si può utilizzare solo per le prime giornate di campionato. Questa la provocazione girata al presidente Raffaele Piscopo: “Ci aspettiamo grandi cose da queste ragazze, le lasceremo lavorare con serenità e sono sicuro che insieme a Paolo Collavini ci daranno tante soddisfazioni”.
Foto, sorrisi e curiosità anche per le altre ragazze del gruppo. Chiara Riparbelli, Ilenia Cammisa, Sara Speranze e Santa Guida sono pronte per la nuova stagione: “Siamo stanche di amichevoli –spiegano- vogliamo scendere in campo per cominciare a vincere e soprattutto per provare il calore del palazzetto di Arzano”.
A portare il saluto della federazione il presidente regionale avvocato Ernesto Boccia accompagnato dal presidente provinciale dottor Umberto Capolongo. “L’Arzano Volley è una delle realtà più solide della nostra regione – parole del Presidente Fipav Campania, Ernesto Boccia – In bocca a lupo ai fratelli Piscopo che quest’anno ci accolgono con nuovi progetti e grandi novità”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares