Vocesport.com
Home

gir.A: HERMES CASAGIOVE-SAVOIA = 0-6

savoia presentazionevoia

herms Il Savoia dilaga contro l’Hermes Casagiove

Il Savoia infierisce contro l’Hermes Casagiove. La giovane compagine giallorossa viene letteralmente spazzata via dalla corazzata oplontina, nuova capolista solitaria del girone A di Eccellenza in attesa del big match di domani tra Afragolese e Casalnuovo. I biancoscudati confermano la supremazia sulla carta e s’impongono con autorevolezza al “Comunale” di Curti col punteggio di 0-6. Per i giallorossi seconda sconfitta larga dopo Portici ma va detto che in questo inizio di stagione sono state affrontate tutte le prime della classe. Eppure con il Savoia l’impatto è stato favorevole con ventiquattro minuti di grande attenzione, poi dopo il vantaggio ospite è crollata l’autostima ed i calciatori hanno ceduto al cospetto della leader del girone.
PRIMO TEMPO. Nei primi minuti regna l’equilibrio con le due compagini che si studiano a vicenda. Nonostante il Savoia sia favorita sulla carta, i giallorossi di Ferdinando Di Benedetto entrano in campo con grande sfrontatezza e determinazione. Di fatti il primo corner è di marca casagiovese: nulla di fatto sulla battuta di Famiano. La prima occasionissima la costruisce il Savoia al 13’. Cross di De Falco per Tulimieri che, di testa in tuffo, manda incredibilmente a lato. Replica Famiano con una delle sue serpentine. Il numero dieci casagiovese salta tre avversari come birilli e guadagna una punizione che viene murata dalla barriera (20’). La gara è abbastanza equilibrata ma il Savoia trova il modo di sbloccarla al 25’. Sugli sviluppi della punizione di Sibilli, Tulimieri con la sua statura bassa riesce ad anticipare di testa l’avversario, la palla tocca per terra, s’impenna e scavalca Barone che la raccoglie in fondo al sacco. Il biondo peperino biancoscudato festeggia per la prima volta in stagione con i propri tifosi, autorizzati ad assistere alle gare del Savoia. Da applausi il bolide di Sibilli che lambisce il palo alla destra di Barone (32’). Lo stesso centrocampista ex Turris si dimostra scaltro nel battere in fretta un calcio piazzato in direzione di Prevete che manca il bersaglio grosso (33’). Da fuori parte il tiro di Esposito che Barone blocca in due tempi (36’). Il Savoia raddoppia al 38’. Tulimieri ruba palla a Scauzillo e regala un grande assist per Esposito che non sbaglia davanti a Barone. La reazione dell’Hermes Casagiove è immediata e trova riscontro nel missile di Famiano che Gallo smanaccia in corner con un gran riflesso (39’). La prima frazione si conclude col punteggio di 0-2.
SECONDO TEMPO. Il Savoia mette in archivio il match sessanta secondi dopo il rientro dagli spogliatoi. L’asse Tulimieri-Esposito funziona benissimo e concretizza il tris al 47’. Tulimieri affonda sulla sinistra, traversone per Esposito che scarica in rete e sigla la sua doppietta personale. L’allenatore locale Ferdinando Di Benedetto corre ai ripari inserendo nuovi atleti. Gli oplontini di Franco Fabiano confermano il loro potenziale ed arrotondano il punteggio. Al 67’ progressione sulla sinistra di Guarro, passaggio rasoterra al centro per Onda che gonfia la rete. Passano tre minuti ed Infimo caccia dal cilindro una bella giocata che inchioda la partita sul 5-0 (70’). L’Hermes Casagiove sfiora il goal della bandiera con Di Ronza che non aggancia per un soffio il calcio piazzato di Famiano (76’). All’esordio in Eccellenza, Mataluna si oppone al corner beffardo di Moxedano che era diretto in porta (82’). Nei minuti di recupero, gli oplontini fissano il risultato sul punteggio di 0-6 grazie al tap-in sotto misura di Moxedano su assist di Prevete.
Tabellino: HERMES CASAGIOVE-SAVOIA = 0-6 (parziali: 0-2; 0-4)
HERMES CASAGIOVE: Barone (59’ Mataluna), Tortora, Blandolino, Di Ronza, Scauzillo, Scala, Marullo, Desiato (51’ Buonanno), Setola, Famiano, Bouchoucha (64’ Cutolo). In panchina: Crispo, Solimene, Carfora, Spisso. Allenatore: Ferdinando Di Benedetto
SAVOIA: Gallo, Adamo, Guarro (71’ Moxedano), Sibilli, Castaldo, Lucignano, Onda, Prevete, Esposito (68’ Infimo), Tulimieri (60’ Ventre), De Falco. In panchina: Iannuzzi, Grimaldi, Rocchino, Panariello. Allenatore: Franco Fabiano
RETI: 25’ Tulimieri (S), 38’ Esposito (S), 47’ Esposito (S), 67’ Onda (S), 70’ Infimo (S), 91’ Moxedano (S)
ARBITRO: Pasquale Mollo della sezione di Castellammare di Stabia (assistenti: Pietro Manfredini e Dario Apicella di Castellammare di Stabia)
NOTE: Ammoniti: Marullo (H); Tulimieri (S). Angoli: 2-5. Fuorigioco: 1-1. Recupero: 0 nel primo tempo; 3 nel secondo tempo. Spettatori: 350
DOMENICO VASTANTE
UFFICIO STAMPA F.C. HERMES CASAGIOVE

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares