Vocesport.com
Home

BOCCE, SPECIALITA’ RAFFA: 4-4 DI BARONISSI ALL’ESORDIO IN SERIE A CON MONTECATINI

bocce-baronissi-debutto-serie-aBOCCE, SPECIALITA’ RAFFA: 4-4 DI BARONISSI ALL’ESORDIO IN SERIE A CON MONTECATINI
Con applausi convinti e cori da stadio, il pubblico di Baronissi ha festeggiato l’impresa dell’ASD Enrico Millo al debutto nel campionato di serie A di bocce. Dopo quasi 4 ore di gioco, la squadra allenata da Franco Montuori, matricola del campionato e portacolori del meridione d’Italia, ha strappato un prezioso pareggio (4-4) agli avversari di Montecatini, ribaltando una situazione d’iniziale svantaggio che li vedeva soccombere 1-3 all’intervallo.
C’era il gotha delle bocce nazionali nel bocciodromo della frazione Aiello di Baronissi. Davanti a circa trecento spettatori, la mascotte Tigro ha dato il benvenuto alle squadre, in compagnia del presidente nazionale della Federbocce, Romolo Rizzoli, del vice presidente vicario Franco Del Vecchio, del presidente regionale Antonio Barbato e del sindaco di Baronissi, Gianfranco Valiante. La “Enrico Millo” è scesa in corsia di gara anche per il sociale. Prima del debutto, infatti, la signora Ida Romano, mamma di un piccolo allievo del corso di scuola bocce, ha presentato alle squadre il boccino di colore rosa, simbolo della campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne. Poi è andata in scena la presentazione delle squadre (con nome, cognome e soprannome) che ha fatto da prologo alla lunga maratona boccistica. Sugli spalti, anche la squadra di volley femminile della Due Principati al gran completo.
La cronaca – Il primo tempo è finito 3-1 per Montecatini: i toscani hanno vinto le due partite a terna e un singolo; la Enrico Millo si è aggiudicata, invece, il singolo con Mario Scolletta su Antonio D’Alterio con il risultato di 8-0. Grida vendetta, però, l’esito delle due terne. Nel primo set, Baronissi era in vantaggio 7-5 ma l’andamento si è all’improvviso ribaltato (7-8). Il secondo set, invece, ha visto gli ospiti di Montecatini prevelare nettamente per 8-2.
Il secondo tempo è cominciato all’insegna della rimonta per la Enrico Millo. La prima coppia, Scolletta-Califano, ha battuto 8-1 Bassi-D’Alterio. L’altra coppia, formata da Francesco Santoriello e Gianluca Romano ha perso la propria partita. Sul punteggio provvisorio di 2-4, tutto è stato deciso nelle ultime due partite. Scolletta e Califano hanno concesso il bis (8-4). Santoriello e Cappuccio (poi Laudato) hanno ingaggiato, invece, un duello avvincente con la coppia toscana Lorenzini-Matalucci. Arrivo al fotofinish e vittoria di Baronissi per 8-7. Risultato finale 4-4.
Il calendario di serie A non dà tregua ai bocciofili di Baronissi: sabato 15 ottobre, la squadra allenata da Franco Montuori sarà di scena a Treviso contro Monastier (la Juventus delle bocce, la principale candidata alla vittoria dello scudetto) e sabato 22 ottobre, alle ore 14.30, ritornerà nel bocciodromo di casa per affrontare A.P.E.R. Capocavallo Perugia.

9 ottobre 2016 Ufficio Stampa

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares