Vocesport.com
Home

De Laurentiis “Avevo proposto un contratto a Higuain, ma la Juve ha offerto di più”

de-lautrentiisAurelio De Laurentiis, presidente azzurro, ha rilasciato un’intervista a Standard Sport, tornando a parlare di Gonzalo Higuain e anche di Arkadiusz Milik: “Abbiamo ricevuto alcune offerte dall’Arsenal e dall’Atletico Madrid per il Pipita, ma nessuna delle due squadre ha messo sul tavolo abbastanza soldi. Higuain non era in vendita, non eravamo pronti alla cessione. Una stagione fa gli offrii un altro contratto, a lui e al fratello, ma la Juventus ha vinto perché ha offerto di più.

Milik? E’ un lottatore, è fantastico. Attualmente si dice che Higuain sia di un altro pianeta, ma quand’è arrivato qui non lo pensava nessuno perché non giocava sempre al Real Madrid. Il chiacchiericcio nel calcio c’è sempre. Tra due anni probabilmente si dirà lo stesso di Milik, le aspettative sono le stesse che avevano nei confronti del Pipita.

Koulibaly? Al primo anno con Benitez, i giornalisti dicevano: ‘Oh mio Dio, ma che difensore è?!’. Io ricordo tutte le critiche. La scorsa estate Conte mi chiamò e mi chiese di venderlo al Chelsea. Ci sono state più offerte, ma mi serviva e non l’ho ceduto. Per noi sia lui che Maksimovic, Strinic e Albiol sono tutti essenziali. Quando metto un prezzo ai miei calciatori è sempre altissimo, in modo che le persone non sono tentate dal comprare i miei calciatori. Il modo in cui Sarri gioca coi nostri difensori è diverso, i movimenti sono studiati al massimo e loro giocano molto alti.

Zaza? Tante persone vorrebbero venire al Napoli, altre invece no e preferiscono Milano, Roma o Parigi. Ogni calciatore può essere buono ma è diverso da un altro, poi influiscono anche le mogli nella scelta.

Conte? E’ un ottimo allenatore, ma in Inghilterra il calcio è diverso”

fontE: tuttonapoli

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares