Vocesport.com
Home

Il gruppo ‘Salviamo la Casertana’ scrive al Sindaco Marino: “Convochi il club per evitare un ignobile fallimento”

salviamo-la-casertanaLa lettera indirizzata al Sindaco di Caserta Carlo Marino da parte del gruppo facebook ‘Salviamo la Casertana.

“Nel 1908 una insana ma meravigliosa idea baleno’ per la testa di un cameriere, si avete capito bene un onorato cameriere del circolo nazionale a piazza Margherita, la leggenda lo ricorda come Mimi’ Bluette (sarebbe stato bello conoscerne il vero nome per portargli un fiore), ebbene decise di fondare la Robur….non sta a me raccontare il resto della storia che gloriosa e in parte a lungo bistrattata ha condotto, quella Robur ad essere la Casertana … a rappresentare una città nel bene e nel male!!! Forse bisognerebbe analizzare quanto anche la Casertana abbia subito e stia subendo la tremenda decadenza di questa meravigliosa città che noi Casertani amiamo dal profondo e che appare sempre più una nave alla deriva verso il Napoli centrismo e la perdita di una identità che deve essere ancora nostra! Ricordiamo che Casa Hirta, la Reggia e Ferdinandopoli hanno insegnato civiltà! Ora Caserta terra di conquista sotto tutti i profili necessita di una svolta! Ora se la Juve Caserta che io tifo e che mi onora va tutelata e non creerò mai polemiche a riguardo! Mi rivolgo a te Carlo Marino sindaco di Caserta e Casertano da parte dei gruppi salviamo la Casertana e tutti i numerosi gruppi di tifosi anche quelli dormienti, si stanchi di queste indegne sceneggiate che attuali e pregressi presidenti e copresidenti hanno e stanno mettendo in atto per farci deridere in Campania e fuori, e ti prego di convocare questa società e dare anche alla Robur un piano B per la storia per i colori e l’onore della città che rappresenti prima che sia tardi e che il baratro di un nuovo ignobile fallimento sia il ricorrente biglietto da visita della nostra Casa Hirta!!!!!

fontE: sport casertano

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares