Vocesport.com
Home

Pareggio amaro per un bel Nola contro l’Audax Cervinara!

foto_ar601-620x264-nolaIl Nola si morde le mani, l’Audax con il minimo sforzo porta via un prezioso punto dallo “Sporting Club”. La gara parte subito bene con l’undici di mister Agovino che prova subito a passare in vantaggio, Di Biase e Simonetti non riescono ad inquadrare la porta; al quarto d’ora arriva la risposta degli ospiti che in una sporadica azione offensiva ci provano con Befi, ma Avino devia in angolo. Il Nola passato lo spavento si spinge con insistenza in avanti, passano pochi minuti ed una conclusione precisa dalla distanza di Viviano termina sulla traversa grazie anche alla millimetrica deviazione di De Luca. Il gol e nell’aria, arriva al 28’ quando Pellini mette in moto Marotta sulla fascia destra, l’esterno nolano supera il proprio avversario si accentra e crossa, il pallone viene deviato in rete da un difensore ospite nel tentativo di spazzar via. Nola in vantaggio ed ospiti che vogliono recuperare ma che trovano dinanzi una squadra organizzata, compatta e pronta a ripartire. Passano dieci minuti ed il Cervinara trova il pareggio; Befi riceve palla al limite dell’area e si allarga entrando in area, a seguire arriva Pellini che nel tentativo di contrastarlo commette fallo; per il sig. Natilla è rigore. Dal dischetto lo stesso Befi spiazza Avino e pareggia i conti. La gara scivola via fino al termine della prima frazione di gioco con le squadre che non si pungono.

Nella ripresa il Nola è intraprendente ma non pungente, Viviano ci prova più volte dalla distanza senza fortuna e nonostante il forcing ed il possesso palla gli ospiti non corrono seri pericoli, ne tantomento riescono a crearli, il duo Befi/Zerillo è ben tenuto dalla difesa nolana che non corre mai pericoli rilevanti e consente di lasciare Avino tranquillo. La gara scivola via e dopo le consuete girandole di sostituzioni che non cambiano le sorti del match la gara termina con un altro pareggio casalingo per il Nola. Bicchiere mezzo pieno per quanto visto in campo e per il gioco espresso per l’undici di mister Agovino. Frenata ai sogni di promozione per gli ospiti che vengono scavalcati in classifica dall’Ebolitana (prossima avversaria del Nola domenica prossima).

fontE: sito nola

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares