Vocesport.com
Home

L’Herculaneum piazza il colpo in casa del San Severo

herculaneum ercolaneseHerculaneum da favola. Sul difficile campo del San Severo, i ragazzi di mister Campana danno una grossa dimostrazione di forza, con un 1-3 che lascia pochi dubbi. Doppietta di un super Poziello e splendida punizione di Sorrentino, intervallate dal pareggio di Lanzillotta. I granata salgono a 10 punti in classifica, rafforzando la quarta posizione.

GLI SCHIERAMENTI – 4-3-3 per entrambe le squadre. Mister Campana deve rinunciare allo squalificato Pianese e agli infortunati El Ouazni, Mennella ed Evacuo, assenze non da poco. In porta c’è Cirillo, in difesa Ciano, Baratto, Poziello e Solitro, a centrocampo si rivede Buondonno con Conte e Costantino, mentre avanti c’è l’esordio dal primo minuto del ’99 Marfella con Sorrentino e Gargiulo.

PRIMO TEMPO, SBLOCCA POZIELLO – I primi minuti sono di studio. Al 9′ arriva la prima grande occasione per i granata, con uno schema su calcio d’angolo orchestrato da Sorrentino e Ciano, che con un cross preciso porta alla conclusione Gargiulo: la semirovesciata del numero 9 termina a lato. Al minuto 21 si fa vedere il San Severo con un tiro alto di Menicozzo dal limite, mentre al 31′ arriva il vantaggio granata: Poziello è imperioso di testa al centro dell’area e insacca un preciso calcio di punizione di Sorrentino. Il primo tempo termina sul vantaggio ospite.

RIPRESA, SHOW GRANATA NEL FINALE – Nella ripresa lo spettacolo è maggiore, al 49′ Sorrentino va vicinissimo al raddoppio, ma il suo diagonale, imbeccato alla perfezione dal destro magico di Ciano, termina di un nulla a lato. Al 50′ mister Campana deve fare a meno dell’infortunato Gargiulo, al suo posto entra Ginestra. Al 55′ la doccia fredda: il San Severo pareggia con Ianniciello sugli sviluppi di una punizione di Lancillotta. Tra un cambio e l’altro il San Severo si rende pericoloso per due volte con Lauriola, ma a cambiare le sorti del match ci pensa di nuovo Poziello, che a dodici minuti dal termine stoppa il pallone in area di rigore e di sinistro, sugli sviluppi di una punizione, insacca per l’1-2. A chiudere la pratica ci pensa uno spettacolare Sorrentino al 90′, con una magistrale punizione a giro sulla quale Provaroni non può nulla.

SAN SEVERO CALCIO – A.V. HERCULANEUM 1924: 1-3

SAN SEVERO CALCIO: Provaroni, Novello, Lobosco, D’Ambrosio (66′ De Bellis), Ianniciello, Mautone, Menicozzo (79′ Catalano), Lanzillotta, Testardi, Leonardi (56′ Florio), Lauriola. Allenatore: Massimiliano Olivieri. A disposizione: Romaniello, Basta, D’Angelo, Monopoli, Mancini, Laboragine.

A.V. HERCULANEUM 1924: Cirillo, Ciano, Solitro, Costantino, Baratto, Poziello, Sorrentino, Buondonno (59′ Lopetrone), Gargiulo (50′ Ginestra), Conte, Marfella (65′ Adamo). Allenatore: Rosario Campana. A disposizione: Naldi, Russo, Paudice, Falanga, Esposito, Terracciano.

ARBITRO: Andrea Bindella (Pesaro).
ASSISTENTI: Stefano Cicchitti (Chieti), Vincenzo Recchiuti (Teramo).

MARCATORI: 31′, 78′ Poziello, 90′ Sorrentino (H), 55′ Ianniciello (S.S.).

NOTE: Tempo variabile, campo in buone condizioni. Ammoniti: Gargiulo, Costantino, Adamo, Sorrentino (H), Menicozzo, Testardi, Novello (S.S.). Angoli: 2-0 per l’Herculaneum. Recuperi: 0′ pt, 4′ st. Spettatori: 200 circa, con folta rappresentanza ospite.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares