Vocesport.com
Home

Il Pomigliano fa festa in casa della Frattese

pomigliano-foto-tuttopomiglianoUna vittoria importante e prestigiosa è arrivata nel pomeriggio di oggi per il Pomigliano: gli uomini di mister Seno hanno, infatti, espugnato il campo della Frattese in rimonta per 3-2. Una vittoria che ha il sapore dell’impresa, se si considera che la Frattese non perdeva in campo da un Frattese-Turris 1-0 datato 13 Maggio 2015.

Più di un cambio per mister Seno: in difesa c’è Ferrara a destro ed Esposito a sinistra, fuori Liberti e Blandi; al centro c’è il giovane Avella a sostituire Pastore. Probabile che si giochi con un 4-4-2, con Salvato ed il ’99 Marotta ai lati di Alfano e Cuomo; in attacco Suriano e Pisani. Nella Frattese ancora ai box l’ex Ausiello. Iniziano bene i nerostellati, che fanno subito capire di voler avere in mano il pallino del gioco. Al 12′ proteste vibranti da parte dei locali per un fallo di mano in area di Cuomo: l’arbitro lascia correre ed un minuto più tardi è Suriano ad avere un’ottima chance dopo una bella sponda di Pisani. Tre minuti più tardi sponda aerea di Longo per Natale che calcia alto a pochi passi dalla porta difesa da Di Costanzo, che al 24′ deve rifugiarsi in angolo dopo una punizione di Liccardo. Al 29′ nuove proteste dei frattesi per un braccio largo di Esposito, apparso meno netto di quello di Cuomo; lo stesso Esposito è lo sfortunato protagonista del rigore che, invece, viene concesso al 31′, quando il terzino ospite contrasta in maniera irregolare Ficarrotta. Dal dischetto Longo non sbaglia e porta avanti i suoi. Frattese che sembra in controllo del match ed al 42′ arriva il raddoppio con una gran botta di capitan Costanzo. Dopo neanche un minuto, però, il Pomigliano dimezza lo svantaggio grazie ad un bel tiro da fuori area di Pisani: l’attaccante è senza dubbio una delle poche note positiva del primo tempo.

Nella ripresa c’è subito in campo il ristabilito Labriola al posto di Marotta, ma i ritmi sono molto più bassi rispetto al primo tempo. Il Pomigliano pare voglia aspettare il finale di gara e la Frattese, forse, commette l’errore di stare ai ritmi imposti dagli ospiti. Al 16′ doppio cambio nel Pomigliano: fuori Salvato ed Alfano, dentro Di Roberto e Mattioli. Tre minuti più tardi Ficarrotta in contropiede sfiora il 3-1 ma al 74′ arriva improvvisamente il pari del Pomigliano: cross di Moracci da calcio di punizione, un difensore della Frattese rinvia di testa sul viso di Costanzo e la palla finisce in rete. La Frattese non ha la forza e le idee per vincere e si scopre, così all’80’ arriva in contropiede il gol del definitivo sorpasso ospite con Mattioli che serve Suriano il cui sinistro si infila nell’angolo basso della porta difesa da Rinaldi. L’ultimo brivido all’83’ con Di Costanzo bravissimo a respingere un colpo di testa di Da Dalt.

Frattese-Pomigliano 2-3

FRATTESE: Rinaldi, Da Dalt, Acampora, Costanzo, Tommasini, Riccio, Ammaturo (33’st Angelillo), Liccardo (21’st Vacca), Longo, Ficarrotta (26’st’Ragosta), Natale. A disposizione: Mascolo, Varchetta, Della Monica, Calvanese, Laringe, R Mandica. Allenatore Liquidato.

POMIGLIANO: Di Costanzo; Ferrara, Avella, Moracci, Esposito; Salvato (16’st Di Roberto), Cuomo, Alfano (16’st Mattioli), Marotta (1’st Labriola); Suriano, Pisani. A disposizione: Falcone, Iovinella, Menna, Liberti, Napolitano, Savanelli. Allenatore Seno

ARBITRO: Arace Mario Davide della sezione di Lugo di Romagna

MARCATORI: 32’pt rig.Longo (F), 42’pt Costanzo (F), 43’pt Pisani (P), 29’st aut. Costanzo (P), 35’st Suriano (P)

AMMONITI: Liccardo (F), Alfano, Esposito, Labriola, Pisani(P)

NOTE: Gara giocata allo stadio “Ianniello” di Frattamaggiore davanti a circa 600 spettatori. Angoli: 6-4. Recupero: 1′;4′.

fonte e foto: notiziairo calcio/tuttopomigliano

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares