Vocesport.com
Home

Coccellato si gode il Santa Maria La Fossa: “Salvezza unico obiettivo”

coccellato-1-315x210-s-maria-la-fossaProsegue l’ottimo avvio di campionato del Santa Maria La Fossa che sabato è uscito imbattuto dal campo del Villa Literno. Mentre i padroni di casa recriminano per un rigore non dato e qualche occasione da gol di troppo sprecata, Francesco Coccellato si gode la vetta della classifica. “E’ stata una partita molto intensa. Forse i primi venti-venticinque minuti abbiamo dominato soprattutto dopo il gol. Avevamo in mano il pallino del gioco e poi il pareggio ci ha frenato. Tutto sommato loro hanno avuto qualche occasione in più per passare, ma è stato un match equilibrato. Sono soddisfatto del risultato perché contro un’ottima squadra così attrezzata non è da tutti giocare come abbiamo fatto noi. E non dimentichiamoci che all’85 abbiamo avuto con Stellato l’opportunità di tornare in vantaggio, ma la traversa ci ha stoppato. E a quest’ora staremmo parlando di altro”.

INFERMERIA PIENA – Il tecnico ha anche dovuto fare i conti con una rosa non al completo e due infortuni durante il match. “L’uscita dal campo del nostra capitano Parente si è fatta sentire. Devo ammettere che però D’Amico schierato come centrale è andato bene e gli faccio i complimenti. Molto bene il giovane Monaco ’98 a cui ho chiesto un sacrificio arretrandolo sulla linea dei difensori e ha risposto alla grande. Poi anche Gallo è stato costretto a uscire. Insomma eravamo incerottati e ce la siamo cavata bene”.

NON GIRA LA TESTA – Coccellato e il Santa Maria La Fossa non soffrono di vertigini. L’allenatore è piuttosto realista e ammette: “Stare in vetta fa piacere a tutti, ma ovviamente non possiamo illuderci più di tanto. Ci godiamo il momento ma non dimentichiamoci che il nostro traguardo è sempre e solo la salvezza. Anche se con Tufano, Avolio, Stellato, Gallo, Rosi e tutti gli altri, under di qualità, potremo divertirci”.

OUTSIDER – La formazione del presidente Martino potrà essere la mina vagante del torneo e la prossima settimana impegnativo test col Cicciano: “Sarà un bel banco di prova – continua Coccellato – perché loro puntano al vertice come più volte ammesso dalla dirigenza. Questo è un girone molto equilibrato in cui nessun risultato è scontato. Pronostici non se ne possono fare e può succedere di tutto ogni settimana”.

fontrE: sport casertano

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares