Vocesport.com
Home

Serie D, nove le mancate iscrizioni ci sono ischia e Torrecuso

serie dScadeva martedì 26 Luglio il termine ultimo per quelle società di serie D che dovevano integrare la domanda di iscrizione. La Covisod ha esaminato gli incartamenti delle squadre che hanno presentato ricorso, e ora ne comunicherà l’esito alla Lnd. Seguirà quindi il Consiglio Federale della Lnd per ratificare le decisioni dell’organo di vigilanza.

In attesa di notizie ufficiali da parte della Lega, filtrano le prime indescrizioni sulle squadre che non sono riuscite a iscriversi.

Le squadre che hanno gettato la spugna sarebbero Isola Liri, Torrecuso, Noto e Derthona. Appeso ad un filo il destino dell’Ischia: la società isolana ha presentato ricorso, ma la Covisod avrebbe riscontrato irregolarità nella documentazione prodotta. Ottimismo in casa Aversa, dove patron Spezzaferri ha tranquilizzato i tifosi.

FACCIAMO DUE CALCOLI – Come comunicato dalla Lnd quest’anno si deve ritornare al format originario di 162 squadre (18×9). I ripescaggi dall’Eccellenza quindi avverranno a completamento delle 162, mentre oltre questo numero sono ammesse solo iscrizioni in sovrannumero di squadre fallite dalla C. Ciò detto, la serie D presentava ai nastri di partenza 171 squadre. Da queste dobbiamo togliere il Monfalcone che non ha proprio presentato domanda, più le quattro società di cui prima che non hanno presentato ricorso, più l’Ischia il cui ricorso dovrebbe essere respinto. Siamo a 165. A queste dobbiamo sottrarre le dodici squadre che saranno ripescate in C. Siamo a 153. Dovrebbe essere questo il numero definitivo di squadre ai nastri di partenza in D (numero che potrebbe scendere ulteriormente se la Covisod boccerà una o più società che hanno presentato ricorso). Per raggiungere quota 162 dunque si procederà almeno a nove ripescaggi dall’Eccellenza (Scandicci, San Donato Tavarnelle, Vivialtotevere San Sepolcro, Sancataldese, Caravaggio, Vigasio, Fiorenzuola, Picerno e Serpentara).

fontE: tuttoturris

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares