Vocesport.com
Home

Per l’attacco spunta Cisse. Zito, la chiave per arrivare a Rosina?

arezzo viale gramsci stadio comunale citta di arezzo partita di calcio valida per la decima giornata del girone di andata del campionato nazionale dilettanti cnd serie d girone e atletico arezzo sporting trestina - nella foto: salim cissè

arezzo viale gramsci stadio comunale citta di arezzo partita di calcio valida per la decima giornata del girone di andata del campionato nazionale dilettanti cnd serie d girone e atletico arezzo sporting trestina – nella foto: salim cissè

Nuove idee per l’attacco: la Salernitana si sta adoperando per assicurare i dovuti rinforzi a mister Sannino. Per l’attacco il tecnico di Ottaviano si attende un giocatore in grado di fungere da alternativa alla coppia inamovibile composta da Coda e Donnarumma. Nei sogni del trainer granata rientra sempre Emanuele Calaiò che dal 1° Agosto si svincolerà dallo Spezia, previ riconoscimento di una buonuscita. Sull’ex Napoli e Catania c’è però anche il Catania: la Salernitana ha sondato la disponibilità del calciatore ma non ha ancora posto in essere l’affondo decisivo. In alternativa al bomber palermitano, il diesse Fabiani potrebbe puntare su un giocatore di maggior prospettiva e dalle pretese economiche di gran lunga inferiori: trattasi di Salim Cissè, 23 anni, militante tra le fila del Vitoria Setubal (massima serie portoghese), ma di proprietà dello Sporting Lisbona. Cissè ha già conosciuto il campionato italiano, militando in quarta serie nelle fila dell’Arezzo. Per il ruolo di trequartista, Alessandro Rosina resta in pole position: il problema principale resta l’ingaggio percepito dal calciatore per il quale la Salernitana ha posto dei paletti: 240.000 euro per due anni più bonus, escluso l’incentivo all’esodo che il Catania dovrebbe corrispondere al giocatore per poi liberarlo dal vincolo contrattuale ancora in essere con la società etnea. Lotito, da questo punto di vista, non vuole sentire ragioni. Al momento la trattativa resta in stand-by ma potrebbe riprendere il proprio corso da un momento all’altro. In tal senso, onde ammorbidire le resistenze del Catania, la Salernitana potrebbe inserire nella trattativa il centrocampista Antonio Zito. In difesa, data la partenza di Empereur, la Salernitana prova a chiudere l’affare con la Fiorentina, prelevando in prestito dalla società viola, il difensore Gigli, l’anno scorso a Lecce. Piace e non poco il giovane Gianluca Mancini (’96), sempre di proprietà dei viola e nella scorsa stagione in forza al Perugia. Per il ruolo di terzino destro, infine, la Salernitana è sulle tracce di un altro under: trattasi di Davide Vitturini (’97), di proprietà del Pescara.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares