Vocesport.com
Home

Al via Overline jam: Baronissi capitale della street art

cartoline overlineAl via Overline jam: Baronissi capitale della street art

La street art internazionale fa tappa per tre giorni a Baronissi. Da giovedì 28 a sabato 30 luglio ritorna Overline jam, il festival di graffiti e street giunto alla sua decima edizione, in programma nella suggestiva location del Parco della Rinascita. Tre giorni dedicati interamente alle arti di strada e all’hip hop, caratterizzati da un programma ricco di appuntamenti. Writer, rapper, dj. Ma anche sport, fotografia, breaking trasformeranno la Valle dell’Irno nella capitale italiana della street art.
Anche quest’anno saranno circa 40 i writers, veri e propri artisti dello spray, a ridare colore alla storica murata di via Convento; oltre 400 metri di cemento che saranno l’ambientazione di alberi, fiori e paesaggi legati al tema del bosco. Da Caltanissetta a Milano, passando per Bologna e Grosseto, fino ad arrivare a Francoforte, Berlino, Atene e Sittard (Olanda): questa la mappa dei writers di Overline.
A fare da sottofondo, la musica dei dj, a fare da cornice, il concorso fotografico con tema “Oltre la linea nessun confine”. In più tanto sport, con gli skate, i roller, il basket, il contest di break dance e un’area per bambini allestita da Decathlon. Inoltre quest’anno, Overline jam, organizzata dall’omonima associazione e dal Comune di Baronissi, con il patrocinio morale di Provincia di Salerno e Regione Campania è stata individuata da Poste Italiane per la realizzazione di uno speciale annullo filatelico – valido per un trimestre – che sarà disponibile durante l’evento.
In tema di musica, che accompagnerà i tre giorni della jam, il venerdì sarà il giorno delle esibizioni live, circa trenta, prima dell’attesa tappa del “Soul of a Superdrum” con dj Ernest Powell e il batterista Luca Martelli che accompagneranno il rapper MezzoSangue durante il suo concerto. L’esibizione dell’artista romano sarà introdotta dalla performance di Aly, un rapper senegalese che nella sua “Bon Aventure” ha scelto di raccontare l’odissea degli sbarchi e il lungo viaggio che l’ha portato dal Senegal in Italia. Il giovane stamane ha partecipato alla conferenza stampa di presentazione dell’evento tenutasi presso la sala giunta del Comune di Baronissi e alla quale hanno preso parte il sindaco Gianfranco Valiante e il consigliere comunale Angelo Notari.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares