Vocesport.com
Home

Il Napoli vira su Icardi!

icardiGianluca Di Marzio, grande esperto di mercato di Sky Sport, ha parlato ai microfoni di Radio Marte: “Higuain sarà a Torino tra qualche giorno. La Juve ha fatto sapere di voler pagare la clausola, ma è disposta a trattare anche contropartite. Il Napoli però ha chiuso ogni trattativa. Magari più avanti le cose possono cambiare, se dovesse andar via Koulibaly penso si possa pensare a Rugani. Al momento, però, non ci sono trattative avviate. Il Napoli si è fatto trovare impreparato, doveva già pensare ad un piano B in caso di addio di Higuain dopo le parole dell’agente Nicolas.

Su Icardi la posizione di Ausilio è stata molto ferma, con l’Inter che non vuole cedere il calciatore. Detto questo, il Napoli non ha mollato il calciatore e ci saranno nelle prossime ore contatti con l’entourage di Icardi e studiare una strategia per convincere l’Inter. Con l’offerta da 40 milioni difficile far barcollare l’Inter, arrivando a 50/55 più bonus potrebbe far vacillare le convinzioni dell’Inter. Forse nemmeno 60 potrebbero bastare. A quel punto sarà la società interista a prendere una decisione, magari cercando di capire anche qual è la volontà del giocatore. Se la moglie e gli intermediari prendono appuntamenti con il Napoli evidentemente c’è qualche malumore del calciatore.

Milik non verrà perché l’Ajax non lo cede, Morata non arriva, resta Bacca che è un calciatore che pare non entusiasmi Sarri. Hai tanti soldi ma sul mercato adesso è difficile trovare un sostituto. Ricordiamo che c’è Gabbiadini che comunque merita la giusta considerazione.

Koulibaly? C’è stato un incontro in ritiro con agente e calciatore dove si è fatta chiarezza dopo le dichiarazioni dell’agente. Il Napoli ha fatto la sua offerta, che è ritenuta bassa dall’entourage del calciatore che ha offerte da 45/50 milioni da Chelsea ed Everton. Per tenerlo il Napoli deve alzare l’offerta, magari inserendo una clausola rescissoria. Altrimenti devi pensare di valutare le offerte…”.

fontE: tuttonapoli

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares