Vocesport.com
Home

Aversa bocciata dalla Covisod, si prepara il ricorso.

aversa normannaCome un fulmine a ciel sereno arriva la decisione della Co.vi.so.D di respingere l’iscrizione al prossimo campionato di Serie D dell’Aversa Normanna. Nei giorni scorsi era arrivata l’ufficialità da parte del presidente Giovanni Spezzaferri di aver adempiuto a tutti gli obblighi per far sì che il calcio continuasse ad esistere. Ed invece nel documento della Co.vi.so.D, firmato dal presidente Paolo Agnesi, si comunica che l’istruttoria relativa alla domanda di iscrizione non può essere accolta perché “manca la fidejussione bancaria a copertura delle spese dei lodi arbitrali riferiti ad alcuni tesserati”. E si riporta l’elenco delle persone che devono avere anche dei rimborsi spese. E tra questi c’è l’ex allenatore Salvatore Marra che deve ancora avere dalla società 1667,75 euro più le spese. Rimborso spese che devono ottenere l’ex tecnico Raffaele Novelli e i calciatori Antonio Cardore, Dario Fiorino, Carmine Mauro, Francesco Forte, Gianluca Giovannini, Emmanuele Cicerelli, Salvatore Russo, Sessano, Simone Petricciuolo, Roberto Cardinale, Vincenzo Giannusa, Edoardo Catinali, Andrea Pippa, Ettore Lagomarsini, Salvatore Papa, Paolo Carbonaro e Ciro Amelio. La pronuncia potrà essere impugnata entro le 17 del 26 luglio. Tempi anche stretti quindi per la società che ora però deve correre ai ripari per non far morire il calcio ad Aversa.
fontER: tuttoturris/sportcasertano

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares