Vocesport.com
Home

Termina la prima settimana di lavoro dell’Equipe Campania

13669222_1063834497035155_8439283075800935178_nVa in archivio la prima settimana di ritiro dell’AIC Equipe Campania di Antonio Trovato. Partitelle in famiglia in quel di Qualiano, dopo cinque giorni di intenso lavoro. Si è unito al gruppo anche Vincenzo Platone, regista classe ’84 che nell’ultima stagione ha vestito le maglie di Grosseto e Rovigo in serie D. Inoltre, ha preso parte all’allenamento Michele Emmausso, gioiellino classe ’97 che ha firmato con il Genoa dopo lo straordinario campionato tra le fila della Caivanese.

Al termine della seduta ha rilasciato alcune dichiarazioni Walter Guerra. Terzino sinistro classe ’92, in grado di coprire tutta la fascia e di cimentarsi anche come interno di centrocampo, Guerra ha fatto la trafila nel settore giovanile del Napoli, vincendo un titolo italiano Berretti, per poi andare in prestito per due anni al Viareggio, in Lega Pro Prima Divisione. Nel 2013/2014 l’esperienza in D al Darfo Boario, poi un infortunio che l’ha tenuto a lungo lontano dai campi. Lo scorso anno, dopo aver svolto tutta la preparazione con l’Equipe Campania e aver raggiunto nuovamente il top della condizione, Guerra si è messo in discussione scendendo in Eccellenza, categoria che assolutamente non gli compete: alla Sibilla Soccer, in quattro mesi, ha totalizzato 17 presenze condite da 4 gol. Alla premiazione AIC del 15 giugno è stato inserito nella top 11 del girone A, votato come miglior giocatore nel suo ruolo dalla quasi totalità degli allenatori. Ecco le sue parole: “Nella passata stagione sono sceso in Eccellenza poiché dopo l’infortunio e tanti anni fuori regione il mio nome era uscito un po’ dai radar. Alla Sibilla sono riuscito a dimostrare il mio valore e adesso punto a salire di categoria per tornare al più presto in Lega Pro. Attualmente ci sono dei contatti con club di serie D ed Eccellenza: la categoria sarà il primo aspetto che terrò in considerazione nel momento in cui sceglierò. L’Equipe Campania è una grande possibilità, noi calciatori dobbiamo ringraziare Antonio Trovato per la straordinaria organizzazione e lo staff eccezionale che ci mette a disposizione”.

E’ il turno poi di Benedetto Sgariglia, tecnico della scuola calcio FC Qualiano che da due anni, grazie alle sue capacità e ad una straordinaria dedizione, è un punto fermo del gruppo Equipe Campania: “Essere qui è per me un’occasione di divertimento e di crescita: all’Equipe si lavora con uno staff di livello e calciatori importanti, in un contesto organizzato e professionale con a capo il grande Antonio Trovato. Anche quest’anno dovrei essere nei quadri della scuola calcio FC Qualiano, ma nel mio percorso non escludo strade diverse: mi piacerebbe infatti allenare una squadra ‘senior’ o comunque far parte di uno staff di categoria”.

Appuntamento a lunedì 18 al Comunale di Qualiano, per la seconda settimana di ritiro dell’AIC Equipe Campania.

Nico Erbaggio
Ufficio stampa AIC Equipe Campania

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares