Vocesport.com
Home

Parte domani la nuova stagione dei lupi e Toscano pensa già al campionato

toscano avellinoManca davvero poco. La nuova stagione dell’Avellino sta per iniziare. Domani il mister Mimmo Toscano, insieme a un gruppo composto da una trentina di elementi, tra cui anche i nuovi acquisti (Perrotta, Donkor, Tassi, Omeonga, Belloni, Bidaoui, Camarà), inizierà la preparazione in vista del nuovo campionato di Serie B, che prenderà il via il prossimo 26 agosto. Per i primi tre giorni (sabato, domenica e lunedì) gli allenamenti si svolgeranno sul manto erboso del “Sibilia” di Torrette di Mercogliano. Poi lunedì, dopo la presentazione della squadra e delle nuove magliette (Campo Coni ore 20.00), i biancoverdi partiranno per Sturno, dove dal 19 luglio al 4-5 agosto svolgeranno la preparazione pre-campionato.

Nell’attesa di scoprire i nuovi colpi (Radunovic, Asmah, Gonzalez e Verde) del duo Taccone Jr – De Vito, abbiamo provato ad ipotizzare la probabile formazione che Mimmo Toscano manderà in campo nel prossimo campionato.

Da tempo abbiamo capito che il nuovo tecnico dei lupi predilige due moduli su tutti: il 3-4-3 e il 3-5-2. Iniziamo a comporre l’ undici titolare con lo schema più offensivo, ovvero il 3-4-3. In porta Frattali; la difesa vedrà agire con molta probabilità il trio formato da Gonzalez (Perotta), Jidayi e Biraschi. A centrocampo, invece, con l’addio di Arini, Toscano potrà schierare un quartetto niente male: sugli esterni Asmah (Visconti) e Gavazzi, i due centrali Paghera e il belga Omeonga. In attacco sicuramente si punterà sui due nuovi acquisti Verde e Bidaoui con Castaldo e Mokulu che si divideranno il ruolo di prima punta.

PROBABILE FORMAZIONE 3-4-3 – Frattali; Gonzalez (Perrotta), Jidayi (Migliorini), Biraschi (Donkor); Asmah (Visconti), Paghera (Tassi), Omeonga (D’Angelo), Gavazzi (Belloni); Bidaoui (Soumarè), Mokulu (Castaldo), Verde (Camarà)

Mentre se il nuovo allenatore dei lupi sceglierà il 3-5-2 la situazione cambierà, ma di poco. Il reparto difensivo resta lo stesso, ovvero: Frattali, Gonzalez (Perrotta), Jidayi e Biraschi. A centrocampo oltre a Asmah, Paghera, Omeonga e D’Angelo, agiranno da esterni/terzini Belloni e Visconti che avranno il compito di svolgere le due fasi di gioco: difensiva e offensiva. In attacco la scelta ricadrà su uno tra Verde e Bidaoui e tra Castaldo e Mokulu.

PROBABILE FORMAZIONE 3-5-2 – Frattali; Gonzalez (Perrotta), Jidayi (Migliorini), Biraschi (Donkor); Visconti, Belloni, Asmah, Paghera, Omeonga, D’Angelo; Verde (Bidaoui), Mokulu (Castaldo)

Ovviamente queste sono solo delle nostre ipotesi. Voi cosa ne pensate: quale modulo sarebbe più adatto al nuovo Avellino?

fontE: tuttoavellinmo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares