Vocesport.com
Home

Giaccherini arrivato a Dimaro! Ultima parte di visite prima della firma sul contratto

giaccheriniEmanuele Giaccherini è arrivato a Dimaro! Il classe ’85 è giunto proprio in questi minuti nel ritiro del Napoli, dove a breve dovrebbe sostenere la seconda parte delle visite mediche (ieri ha svolto una prima parte a Villa Stuart) per poi firmare il contratto che lo legherà alla squadra partenopea.

Già ieri, l’ex giocatore di Juventus, Cesena e Bologna, ha parlato ai microfoni di Sky del suo approdo in casa partenopea: “Stamattina ho fatto le visite mediche, è andato tutto bene e ora si aspetta solo la firma”.

Manca soltanto quella. “Sì, domani (oggi, ndr) dovrei raggiungere il ritiro di Dimaro, speriamo di ufficializzare perché per me è una cosa bellissima poter giocare in una squadra come il Napoli. Sono contentissimo e molto eccitato”.

Cosa ti eccita di più? “Sicuramente giocare al San Paolo deve essere emozionante, ci ho giocato da avversario tante volte e mette i brividi. Poter avere tutto quell’affetto da parte dei tifosi è una cosa veramente bella”.

Hai già parlato con qualcuno in quel di Dimaro? “No, ancora no. Ancora non sono un giocatore del Napoli, spero di diventarlo presto”.

Il Napoli sarà il vero avversario della Juventus anche senza Higuain? “Per ora, non essendo un giocatore del Napoli, non parlo di Higuain o di altri giocatori del Napoli. Io posso solo dire che per adesso non lo sono ancora, aspettiamo e vediamo”.

Che consigli si sente di dare a Higuain? “Niente, in questo momento non mi sento di dare consigli a Higuain”.

Che ruolo pensa di poter ricoprire nella Serie A del Napoli l’anno prossimo? “Diciamo che la mia caratteristica più importante è quella di saper interpretare diversi ruoli. Ho fatto l’esterno del 4-3-3, la mezzala in Nazionale, potrei fare entrambi i ruoli”.

Quanto ci terrebbe a vincere uno Scudetto col Napoli? “Sarebbe un sogno vincerlo col Napoli, è molto difficile perché so cosa vuol dire, so cosa c’è dietro e quindi è difficile, però le grandi squadre lottano per vincere i campionati. Sicuramente partiremo al pari delle altre, poi il campionato dirà quali saranno i valori. Darei tanto per un altro Scudetto”.
fontE: tuttonapolòi

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares