Vocesport.com
Home

Caso Higuain: le posizioni di Napoli, Juventus e quella del Pipita

higuainCome e più della trattativa Pjanic. Il caso Higuain sta scuotendo in queste ore il calciomercato e ha mandato in fibrillazione tifosi di Juventus, Napoli e non solo. In pratica: il club campione d’Italia ha deciso di distruggere la concorrenza interna andando ad acquistare i migliori giocatori delle altre squadre italiane e, adesso, ci sta provando col migliore centravanti della Serie A, forte della volontà del calciatore di cambiare aria. La trattativa è stata impostata, ma molto lontano dalla conclusione. Facciamo chiarezza riportando la posizione delle tre parti in causa.

LA POSIZIONE DELLA JUVENTUS – Come accaduto anche nelle precedenti trattative, il club bianconero s’è prima mosso con l’entourage del giocatore e, una volta convinto il Pipita grazie a un quadriennale da 7.5 milioni di euro netti a stagione, ha iniziato ad avanzare deciso nella trattativa col club. Piena disponibilità da parte della società bianconera ad arrivare alla cifra di 94 milioni di euro inserendo nella trattativa contropartite molto gradite al Napoli come Pereyra, Rugani e Sturaro. A questo, c’è da aggiungere un sostanzioso conguaglio economico derivante dalla cessione di Morata e dalla probabile partenza destinazione Wolfsburg di Simone Zaza.

LA POSIZIONE DEL NAPOLI – “Sono solo stupidaggini”. Così Aurelio De Laurentiis nella serata di ieri ha commentato l’indiscrezione Higuain-Juventus. Una risposta dura a una notizia che in realtà c’è, ma che non ha scoraggiato il club. La posizione della società partenopea è chiara: la clausola rescissoria è scaduta a fine giugno e alla Juventus ilPipita non andrà nemmeno per 100 milioni di euro.
E’ vero, a De Laurentiis, Sarri e Giuntoli interessano molto giocatori come Rugani (offerti 30 milioni di euro), Pereyra e Sturaro, ma si tratta di interessamenti del tutto slegati alla cessione di Higuain, giocatore che dopo le ripetute interviste del fratello-agente è stato messo sul mercato ma non resterà in Italia. De Laurentiis vuole cederlo all’estero, proprio come fu per Lavezzi e Cavani.

LA POSIZIONE DI HIGUAIN – Vuole andare via. A quasi 29 anni e dopo una stagione come l’ultima vuole approdare in un top club capace di garantirgli competitività per lo Scudetto, ma anche in Champions League, con un ruolo da protagonista. La Juventus può fare tutto ciò e, allora, piena apertura alla Juventus. Il ritocco dell’ingaggio è importante, ma non decisivo: i 7.5 milioni di euro a stagione messi sul piatto dalla Juventus De Laurentiis s’è già detto pronto a pareggiarli. Il Napoli, però, non può costruire una squadra all’altezza di quella dei bianconeri. E allora meglio andare via, alla Juventus o in un altro top club europeo.

fontE: tuttonapoli

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares