Vocesport.com
Home

Terzo giorno di allenamento in casa AIC Equipe Campania

equipeTerzo giorno di allenamento in casa AIC Equipe Campania. Altri nuovi arrivi al Comunale di Qualiano, per un totale di 83 calciatori che si stanno allenando agli ordini del coordinatore Antonio Trovato, dei tecnici Sanchez, Mollo, Tudisco, Monaco, Sgariglia, Di Mauro e Improta, dei preparatori atletici Esposito, Bianco, Piscopo e Visconti e del preparatore dei portieri Di Fiore.

A fine allenamento ha rilasciato alcune dichiarazione Ferdinando Castaldo, esperto difensore reduce dall’esperienza al Monopoli: “Si è chiusa una splendida parentesi. Monopoli è una piazza fantastica, mi sono lasciato benissimo con tutti: società, allenatore e tifosi. Ora sono qui ad allenarmi, il mercato tra Lega Pro e serie D si muove ma non ho fretta di decidere: non bisogna commettere errori, sceglierò con calma la migliore destinazione, valutando tutte le opzioni che mi si prospetteranno”. Poi un aneddoto sull’Equipe: “Noi calciatori dobbiamo ringraziare Antonio Trovato per quello che fa: in questo momento storico, in cui non è facile trovare subito squadra, il suo lavoro è fondamentale. Cinque anni fa, nella prima edizione dell’Equipe, di giocatori ce n’erano cinque… me compreso. Ad Antonio chiedevo sempre: ‘Ma che hai in testa?’, e lui rispondeva: ‘Lasciami fare…’. Oggi ad allenarci eravamo in 80: si è messo in testa un’idea, all’inizio sembrava una follia ma oggi è diventata un capolavoro”.

E’ il turno di Carmelo Micalizzi, esterno d’attacco classe ’94 che nell’ultima stagione ha vestito le maglie di Stasia e Sorrento Calcio: “E’ stata una stagione in cui ho dato tanto, nonostante alcuni problemi. Ora come ogni estate mi alleno con l’Equipe Campania: non smetterò mai di ringraziare Antonio Trovato per la possibilità ci dà e per i mezzi che ci mette a disposizione. Per la prossima stagione c’è stato qualche contatto, ma è molto presto. Ad di là della categoria, che possa essere l’Eccellenza oppure la Promozione in un contesto ambizioso, la mia priorità è sposare un progetto serio, che mi metta nelle condizioni di lavorare e giocare con serenità”.

Dai giocatori allo staff. Da quest’anno è entrato nella squadra Equipe Giovanni Di Fiore: ex portiere con esperienze in serie D ed Eccellenza soprattutto in Toscana, ha conseguito il patentino Uefa B e l’abilitazione FIGC a preparatore dei portieri professionista. All’Equipe era venuto da calciatore, oggi torna per allenare i numeri uno dopo le esperienze con Cavese, Giugliano e Pomigliano: “E’ molto stimolante essere qui – dice Di Fiore -. E’ un lavoro che ti permette di conoscere portiere di categorie diverse, tra cui alcuni di altissimo livello. Avevo frequentato l’Equipe nelle vesti di giocatore, per cui conoscevo già lo splendido progetto e la magnifica organizzazione di Antonio Trovato. Per la prossima stagione ci sono dei discorsi aperti: non precludo nulla, resto tranquillo e intanto mi dedico all’Equipe”.

Nico Erbaggio
Ufficio stampa AIC Equipe Campania

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares