Aggredito per aver indossato la maglia granata. IL GIP ordina gli arresti domiciliari per tre persone.

Salernitana-logo-anni90Il Gip presso il Tribunale di Nocera Inferiore, Alfonso Scermino, su richiesta del Sostituto Procuratore della Repubblica presso il medesimo Tribunale, ha emesso quest’oggi ordinanza di convalida degli arresti domiciliari a carico di tre persone: trattasi di L.G., di anni 28, C.V. di anni 22 e C.E. di anni 19, tutti residenti nel Comune di Cava de Tirreni (SA) ove qualche giorno fa, tre persone rapinarono e sottoposero a lesioni un cittadino poichè “appartenente” ad opposta tifoseria, affrontandolo nei pressi di un esercizio commerciale ubicato nel centro di Cava dè Tirreni, strappando e sottraendogli la maglia riportante il logo della “Salernitana Calcio”. La vittima, fu in tal modo, ritenuta colpevole di aver indossato la maglia di “una storica rivale” in territorio “nemico”. I tre, ora, saranno costretti a risiedere stabilmente nel perimetro della propria abitazione. Questo è quanto stabilito con un’ordinanza emessa dal GiP Scermino che ha accolto le richieste sollevate dalla procura, ritenendo sussistenti per gravità dell’atto ed il forte allarme sociale, la necessità di destinare ai tre soggetti la misura interdittiva personale.

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *